Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baschirotto senza veli: “Corvino mi ha preso perché vengo dal basso. Avversari? Lukaku forte, ma Piatek…”

Alcuni passaggi dell’intervista di Federico Baschirotto a La Gazzetta dello Sport (di Francesco Velluzzi)

L’AVVENTURA IN D “Mi è servito. Poi mi sono guadagnato la C a Viterbo. Stavo per firmare ancora in D. Ero svincolato. Mi hanno voluto. Ho fatto bene un anno con Antonio Calabro, poi feci il secondo. Iniziai da centrale a tre. Mi piaceva”.

IL LECCE – “Mi ha preso il direttore Corvino, conosceva Ippolito, il papà del mio agente Guido Gallovich. E con l’Ascoli avevamo giocato contro il Lecce. Mi ha detto che puntava su di me perché venivo dal basso”.

AVVERSARI – “Chiaro che Lukaku è fortissimo, ma Piatek si muove molto bene, come Satriano. Arnautovic sa fare tutto, Beto e Success sono fisici. In A per mezzo centimetro ti puniscono”.

 

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News