Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Amichevole, Lecce-Cittadella 3-0: prodezza-Strefezza, Dorgu show e ritiro chiuso da un’altra vittoria

Solo vittorie per il Lecce nel ritiro estivo 2023/24. Dominio anche con i granata cadetti ed ancora giovani in bella mostra

Si chiude nel migliore dei modi il ritiro estivo precampionato del Lecce 2023/24 targato Roberto D’Aversa, che ha battuto in amichevole il Cittadella per 3-0. Un test, quello disputato a Lavarone, che è stato gara vera vista la voglia di mettere in campo le idee del tecnico mostrata dai salentini ed anche alla luce della cattiveria agonistica dei veneti, che hanno mostrato intensità senza tirare mai indietro la gamba. Domani per i giallorossi il rientro in Salento con due giorni di riposo che porteranno alla ripresa dei lavori in loco mercoledì pomeriggio.

Solito bel piglio d’inizio gara che il Lecce ha mostrato in ognuno delle uscite amichevoli finora disputate e confermato anche con una squadra di livello ben superiore delle precedenti come il Cittadella. Che infatti prova a mettere i bastoni tra le ruote della manovra di D’Aversa, così per trovare spazio per la conclusione i giallorossi devono alzare il livello di giro palla e giocate. Al sesto minuto la prima fiammata giallorossa firmata Strefezza, autore di una conclusione dal limite larga di non molto. Sulle fasce si spinge anche con i terzini e dopo cinque minuti la gran percussione di Gendrey trova spazio per un tiro che, deviato, va alto di non molto. Dal corner seguente stacca bene Baschirotto che per un soffio non trova la porta.

Bella azione e grandissima palla gol per il Lecce al 20′: da Rafia a Rodriguez, scatto sul filo dell’off-side e diagonale forte che trova la gran parata di piede di Kastrati. Due giri di lancette dopo si fa vedere per la prima volta la compagine granata con un cross dalla destra deviato da Banda non troppo sopra la porta difesa dal ri-esordiente Falcone. Triplo tentativo giallorosso dal limite a cavallo dalla mezz’ora: Gallo manda alto, poi sia Pongracic sia soprattutto Gonzalez (dopo gran sgroppata di Rodriguez) si vedono deviare in corner la conclusione dalla retroguardia granata. Momento di nervosismo verso il finale di frazione in seguito dell’ennesimo calcione preso da un vivace Rafia. Dopo una fase di gioco spezzettata si chiude a reti bianche nella prima frazione.

Secondo tempo e ancora giallorossi padroni del gioco. Bella azione al 48′ a liberare Banda, che da posizione centrale manda però altissimo. I cambi e la crescita dei veneti soprattutto in termini di tenuta in mezzo al campo hanno portato ad un calo nella spettacolarità di un match a lungo privo di azioni nei pressi delle due aree. I falli non si contano, le manovre sono poco fluide ma è comunque il Lecce a provare a fare la gara. Così al sessantanovesimo Di Francesco, lanciato in profondità, tenta il diagonale di destro che non va largo di molto.

Serve una prodezza del singolo per sbloccare la gara e questa arriva al minuto 72′. Da Rafia ad Almqvist, tocco per Strefezza che guadagna bene spazio prima di trovare l’angolo giusto con una fiondata dai venti metri. Il Cittadella prova a reagire di veemenza, con Amatucci stoppato all’ultimo dal grande intervento in chiusura di Dorgu. Ed il terzino danese si scatena anche in proiezione offensiva subito dopo: lanciato sulla fascia, mette in mezzo di forza e precisione per il connazionale Corfitzen che gira bene in porta. È il 75′ ed il Lecce è avanti 2-0. Sei minuti ed i salentini avrebbero trovato un gran tris grazie ad una bella conclusione di destro di Almqvist a valorizzare il lancio di Gallo dalle retrovie, tutto vanificato da una segnalazione di fuorigioco comunque millimetrica. Poco male, perché all’82’ ecco comunque lo 0-3: Di Francesco sprigiona i cavalli di Dorgu, traversone sul secondo palo per Almqvist che stavolta insacca da posizione buonissima.

IL TABELLINO:

Lecce-Cittadella 3-0

Lecce: Falcone (1’’st Bleve), Pongracic, Baschirotto (1’st Blin), Rafia (37’st Helgason), Gonzalez (44’st Berish), Gendrey (1’st Venuti – 19’st Dorgu), Banda (16’st Di Francesco), Gallo, Strefezza (28’st Corfitzen), Hjulmand ©️ (16’st Bjorkengren) Rodriguez (1’st Almqvist). A disposizione: Brancolini, Listkowski, Smajlovic. Allenatore: R. D’Aversa

Cittadella: Kastrati; Carissoni (dal 16′ s.t. Cecchetto), Angeli (dal 1′ s.t. Frare), Pavan (dal 16′ s.t. Sottini), Giraudo (dal 16′ s.t. Rizza); Vita (dal 16′ s.t. Felicioli), Branca (dal 31′ s.t. Mattioli), Carriero (dal 1′ s.t. Amatucci); Tessiore (dal 1′ s.t. Embalo); Magrassi (dal 16′ s.t. Asencio), Baldini (dal 1′ s.t. Pittarello) A disposizione: Veneran. Allenatore: E. Gorini

Marcatori: 27’st Strefezza , 32’st Corfitzen, 37’st Almqvist.
Ammoniti: Carriero (C), Hjulmand (L), Rizza (C), Helgason (L), Frare (C)

Subscribe
Notificami
guest

25 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Simone pantaleo
Simone pantaleo
8 mesi fa

Dorgu a tutti è piaciuto a me non tanto,ha sbagliato parecchio e si vede che è acerbo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ottimo secondo tempo. Impressionante Dorgu, da tenere in prima squadra. Bene Corfitzen e Rafia. Questi ragazzi fanno ben sperare.

Antonio67
Antonio67
8 mesi fa

Si vedono gli schemi del mister..in mezzo manca la punta di peso, ma ormai questo e’ scontato, per quanto Pablo abbia messo il solito impegno..bravi Dorgu e Corfitzen..spero restino in squadra entrambi..forse saranno gli unici due della primavera? berisha, macjannet, samek, vulturar e gli altri? molti non erano neanche in panchina..gia’ bocciati? Mi ha impressionato Rafia..ha una naturalezza nei movimenti che ricorda giocatori di alto livello..un mistero che fosse finito in serie c..sembra affidabile e che piaccia molto al mister..speriamo il problema non sia la testa calda..certo e’ che si prova una certa amarezza vedere Hjulmand togliersi la fascia..a quanto pare sara’ la sua ultima partita con il Lecce..finisce un ciclo..e speriamo di non rimpiangerlo ..fiducia al corvo..operazioni come queste non ne sbaglia..

Gianni
Gianni
8 mesi fa
Reply to  Antonio67

Perché se ci fosse sta una punta di peso nel primo tempo avrebbe fatto meglio? L’unico tiro (non c’è stata occasione di tirare e se ci fosse stato un attaccante di peso cosa avrebbe fatto..di vere occasioni di tiro!! Anzi l’unica occasione nel primo tempo l’ha avuta Rodriguez e il portiere è stato fortunato a respingere di piede. Tutti bravi.. e forse allo stadio neanche andate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Amichevole lu Ca… Con il coltello fra i denti il Cittadella,ce beranu bire sordi ecchi ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dorgu è fore de capu!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Come detto già in altri post: Dorgu e Corfitzen sono strutturati per stare nella rosa della prima squadra.
Citta una squadraccia catenacciara che non voleva perdere nel suo 50°.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un buon Lecce quelli del cittadella troppo fallosi ma qualcuno gliela aveva detto che era un’amichevole speriamo bene per Venuti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dorgu e Alqwist i migliori.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Troppi falli il Cittadella,buona la prestazione del Lecce i giovani tanta roba comunque siamo sulla buona strada💛❤️

fiorentina .it
fiorentina .it
8 mesi fa

ultima ora, comincia l’asta per il giallorosso, Sporting forte sul giocatore ,. ma servono almeno 18 milioni, i viola aspettano la cessione di Amrabat per fare l’offerta, si prevedono fuochi d’artificio perché’ ci sono anche società’ come B.Dormunt ..Brighton di De zerbi(FIORENTINA.IT)

wladimiro
wladimiro
8 mesi fa

squadra in palla!!!!! bravi!!!

Dani
Dani
8 mesi fa

insomma.. non è stata una bella prestazione. dal punto di vista tecnico non abbiamo assistito a chissà cosa (gol di strefezza e primo di almqvist, poi annullato, a parte). venuti ko, sembrava abbastanza dolorante. ci vorrebbero almeno due giocatori top per reparto considerando che ceesay e hjulmand saluteranno

Sergio
Sergio
8 mesi fa
Reply to  Dani

Proponiti come DS, forse ne sai piu’ del Corvo e della Società! In queste partite serve mettere benzina in corpo, memorizzare schemi, amalgama, etc., per le belle prestazioni bisogna pazientare, non è questo il momento.

Albj
Albj
8 mesi fa

Il Lecce chiude la preparazione con 3 vittorie, dove mette in mostra una fluida manovra, con una difesa ed un centrocampo ben messi in campo. I nuovi innesti mostrano di essere adatti al ruolo. Forza ragazzi 💛❤️ .

Gianni
Gianni
8 mesi fa

Come è messo Venuti che è uscito infortunato?

La nord per sempre
La nord per sempre
8 mesi fa
Reply to  Gianni

Prima diagnosi di SI lussazione spalla out 1 mese

wladimiro
wladimiro
8 mesi fa

e vai con le visioni!!!poeraccio

Sergio
Sergio
8 mesi fa

Speriamo che non sia cosi, vedremo gli esami strumentali cosa diranno

wladimiro
wladimiro
8 mesi fa
Reply to  Sergio

semplice sostituzione..

Sergio
Sergio
8 mesi fa
Reply to  wladimiro

No, è uscito infortunato. Ho visto la partita

wladimiro
wladimiro
8 mesi fa
Reply to  Gianni

semplice sostituzione!

Franco
Franco
8 mesi fa
Reply to  wladimiro

Dopo 19 minuti dal suo ingresso in campo… Non hai visto la partita, evidentemente, altrimenti la sua uscita dal campo non ti sarebbe passata inosservata

Lupo Alberto
Lupo Alberto
8 mesi fa

Dorgu giocatore interessante, battuta la nostra bestia nera

joeOne
joeOne
8 mesi fa

Bene! Ma piedi per terra ❤️💛❤️💛

Articoli correlati

Il tecnico Luca Gotti ha convocato i seguenti calciatori per la gara Lecce - Empoli,...
lecce roma gotti
Le dichiarazioni del tecnico del Lecce Luca Gotti nella conferenza stampa di presentazione di Lecce-Empoli...
Il doppio ex: "Ribatteranno colpo su colpo per cercare di portare a casa l'intera posta...

Dal Network

Parla l'attaccante: "Finalmente un gol davanti al nostro pubblico! Adesso sto bene, posso dare tanto...
Sotto la gestione del tecnico ex Crotone gli azzurri toscani hanno recuperato molti punti nei...
Termina con un esonero l'esperienza del tecnico bresciano al Renzo Barbera...

Altre notizie

Calcio Lecce