Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Baroni: “Era questa la nostra partita. Emozioni a Lecce? Sentimenti parte nobile dell’uomo”

L'allenatore del Verona, ex giallorosso, commenta così la vittoria in sala stampa

Il tecnico del Lecce esordisce partendo dall’interpretazione del finale con la rissa D’Aversa-Henry: “Abbraccio tutti, intanto. Ho salutato Roberto, gli ho detto che lotteremo fino in fondo e sono venuto dentro perché mi sembrava giusto. Roberto è un amico, ci sono momenti in cui c’è tensione. Faccio i complimenti ai ragazzi, avevamo preparato la partita in settimana, non avevamo mai fatto un risultato così importante e giocavamo contro una squadra con certezze. Siamo stati aggressivi e abbiamo tolto loro le certezze. Le avversarie sono andate in difficoltà sulla nostra pressione, potevamo cogliere il doppio vantaggio e siamo stati abbastanza bravi nella gestione, loro avevano solo la palla lunga, non volevo cadesse in area e ho dato pressione con due attaccanti. Abbiamo speso tanto dal punto di vista fisico, ma siamo contenti”

Baroni continua su Folorunsho: “In settimana devo fare un lavoro su lui, ci siamo incrociati a Reggio Calabria, faceva il quinto e non giocava. L’ho centrato, ha una grande fisicità anche per squadre più importanti e deve imparare a gestire i complimenti. Siamo contenti, non solo di lui. Vi ho già ricordato in settimana che abbiamo fatto esordire otto ragazzi, è una cosa insolita e difficile, noi abbiamo ragazzi con la testa e si lavora”.

Il tecnico paragona la vittoria di oggi provando a fare paragoni con l’anno scorso: Il campionato è difficile, non è facile vincere, non è facile far punti. E’ il percorso di chi si salva all’ultimo minuto. I ragazzi devono già dimenticare oggi, sarebbe un grave errore guardare la classifica. Io non aspetto gli altri campi, dobbiamo fare noi e sarà durissima fino in fondo”.

E poi: “Giochiamo con due mediani che sono due mezzali, il nostro problema è il gol, in questo campionato ti salvi facendo gol e non subendo. Noi spesso marchiamo a uomo, rischiamo duelli uno contro uno. Coppola è stato bravo, ha gestito Krstovic spesso isolato perche Tcatchoua era su Banda e Cabal faceva la stessa cosa. Era questa la nostra partita. Dovevamo star dentro la nostra partita“.

Prima della gara ci sono stati applausi del pubblico del Via del Mare: “Stamattina sono uscito presto, ho fatto una passeggiata per respirare un’aria che conosco bene. I sentimenti sono la parte nobile dell’uomo, sono una cosa intima e come ho già detto ho ricevuto tanto da società, direttore, squadra, stampa e tifosi, a cui ho dato tutto me stesso. Sto bene quando vengo qua per questo”.

Su CalcioHellas.it il dopopartita gialloblu

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Rod66
Rod66
1 mese fa

Complimenti mister da chi ti ha sempre apprezzato, grande uomo ,preparato e di una eccellenza umanità

Amedeo
Amedeo
1 mese fa

Grande mister, ti sei preso una bella rinvincita su chi non ti ha più voluto! Complimenti.

Giannuzzo
Giannuzzo
1 mese fa

Complimenti a te e al tuo Verona mister Baroni, sei un vero signore e un professionista esemplare.

Zeman
Zeman
1 mese fa

Un Gran Signore oltre che un ottimo allenatore……chapeau!!!!!

Leccemio
Leccemio
1 mese fa

Mister ti sei preso una bella rivincita contro il Corvo….Complimenti….

papas
papas
1 mese fa

Complimenti Baroni‼️ Grande Uomo e Grande Mister 💛❤️

Articoli correlati

La guida della Primavera del Lecce Campione d'Italia in carica riceve un nuovo riconoscimento per...
wladimiro falcone
Il portiere giallorosso ha partecipato ad Ora Lecce, trasmissione TV di Antenna Sud...
lecce empoli
Il portiere del Lecce, ospite martedì sera di Ora Lecce, trasmissione di Antenna Sud, ha...

Dal Network

L'ex portiere, tra le altre di Chievo Verona e Palermo, ha detto la sua sulla...
Contro il Milan, l’ex Lorient ha continuato la sua striscia di realizzazioni...

Altre notizie

Calcio Lecce