Resta in contatto

Calciomercato

Angulo-Arroyo, “profili da top club” per Meluso

Il d.s. giallorosso, intervistato oggi dalla Gazzetta dello Sport, ha ammesso l’interesse per i due giovani colombiani impegnati al momento nel mondiale Under 20.

Il Lecce e i colombiani, un’accoppiata che già ha scritto pagine di storia al Via del Mare. Era l’anno 2012/2013 quando Carlo Osti, deputato a costruire una squadra molto low cost, prese in prestito due sudamericani dalle belle speranze: Luis Muriel e Juan Cuadrado. Le colonne della Rosea di oggi aprono un piccolo spiraglio ad una suggestione simile. Mauro Meluso ha visionato delle partite del mondiale Under 20, in corso in Polonia, e ha ammesso di aver scritto in agenda i nomi di Ivan Dario Angulo Cortes del Palmeiras e Anderson Arroyo Cordoba del Liverpool.

“Profili da top club come Angulo e Cordoba“, ha sintetizzato il dirigente calabrese parlando dei due giovani. Il regolamento potrebbe giocare a favore di queste operazioni: per quest’anno il Lecce, come tutte le squadre della massima serie, potrà tesserare tre extracomunitari.

Ivan Angulo, centrocampista offensivo di 20 anni, è una promessa del Palmeiras. I verdi del Brasile lo hanno girato in prestito all’Envigado, in Colombia, club in cui è cresciuto ed è arrivato nel massimo campionato. Due gol e tre assist nella Coppa del Brasile Under 20 hanno aperto la via alla convocazione per la manifestazione internazionale. Sui quotidiani sportivi brasiliani si esaltano le abilità del prospetto, descritto ad oggi come ala destra a spiccate predisposizioni d’attacco.

Potrebbe essere un rinforzo per la fascia sinistra invece Anderson Arroyo, terzino mancino impiegabile anche a destra. Di proprietà del Liverpool, il 20enne ha già vissuto il calcio europeo con i prestiti a Maiorca in Spagna (2017/2018), in attesa del permesso di lavoro per militare in Gran Bretagna, e Gent in Belgio (2018/2019). I Reds lo hanno pescato dal Fortaleza dopo ottime prestazioni nel Sudamericano Under 20.

Tuttavia, nel 2018 il giornale inglese LiverpoolEcho descriveva Arroyo come un “mistero” che però “impressionava tutti quelli che lo vedevano dal vivo. Veloce, diretto, tenace e capace di saltare l’avversario nello scatto. Nel video di ScoutNation, si descrivono le abilità del calciatore.

In questi giorni forieri di soddisfazioni per Arroyo e per la Colombia Under 20, sono piombati addosso anche gli occhi di Strasburgo e Norimberga. Staremo a vedere se Meluso ridisegnerà ancora una volta il Lecce dei colombiani.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] rese da Meluso una volta tornato dalla Polonia, sede della kermesse, si potrebbe insinuare che Angulo e Arroyo siano i primi nomi balzatigli in mente per “depistare” l’interesse verso Vera […]

trackback

[…] è stata eliminata nei quarti di finale dall’Ucraina. Tra le fila sudamericane militano anche Angulo e Arroyo, altri nomi apprezzati dal dirigente del Lecce. Gli est-europei affronteranno martedì in semifinale l’Italia dell’altro prospetto […]

trackback

[…] Meluso continua a sondare il mercato estero. Dopo il viaggio in Polonia per il mondiale Under 20 e l’annotazione in taccuino di nomi sudamericani, è la volta di un’altra indagine. L’argomento è Luka […]

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carlo pane e pallone con l'orgoglio di averlo avuto come allenatore"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un fuoriclasse"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato