Resta in contatto

News

Parola al 10 Filippo Falco: “Ho rinnovato in pochi minuti, ora voglio lasciare il segno”

Sarà il numero dieci della prossima Serie A, Filippo Falco fresco di rinnovo si appresta a guidare il Lecce nella massima serie iniziando dalla sfida contro l’Inter di Antonio Conte

L’ESORDIO.  “Quatto anni fa fu un emozione unica, il coronamento di un sogno per un ragazzo. Ricordo che feci anche una buona partita rimanendo in campo 90 minuti. Quella con il Lecce però sarà speciale perché lo faro con la maglia della squadra con cui sono cresciuto”.

LA DIECI. “E’ un numero importante che voglio onorare. Adesso sappiamo e so che dobbiamo lavorare duro per imporci in questo campionato. Personalmente ci tengo a fare una bella stagione e lasciare un ricordo di me con questa maglia importanti ai tifosi”.

I PRECEDENTI. “Entrai nel finale in una sfida con il Bologna in casa. Entrai sull’ 1-0  e la gara finì così”.

RICORDI DI A – “Sicuramente l’esordio! Anche però giocare allo Stadimu è stata un emozione unica, mi tremavano le gambe. Quella però fu una stagione particolare perché non riuscì a trovare il mio spazio e dopo pochi mesi scelsi di andare a Cesena in B per giocare”.

I NUOVI. “Tutti si sono inseriti nel migliore dei modi, è tutta gente che sa giocare a calcio e questo rende tutto più semplice. Sono consapevoli che il gruppo è stata la forza di questo gruppo lo scorso anno e si sono calati nel nostro mondo nel migliore dei modi”.

SALERNITANA. “E’ stato un successo che ci ha dato grande fiducia ma non ci dobbiamo adagiare su quel risultato c’è molto da lavorare”.

INTER. “Ci concederanno poco, vorranno fare bene davanti al proprio pubblico, dobbiamo cercare di sfruttare al meglio le poche opportunità, come i calci piazzati. Ho la fortuna di calciarle e spero di fare bene”.

CONDIZIONE FISICA – Sarà una partita complicata sotto questo punto di vista. Mister Conte sotto questo punto di vista è un mostro e prepara con grande attenzione le sue formazioni. Anche noi abbiamo lavorato tanto e ci faremo trovare pronti”.

RECORD – “Non ci penso, voglio fare bene come squadra è questa l’unica cosa che conta, se ci salveremo avremo tutti dei benefici”.

LAPADULA. “Ha caratteristiche diverse dalle mie, insieme ci possiamo completare bene, in allenamento cerchiamo di conoscerci sempre di più”.

VARIAZIONE TATTICA. “Il mister ci chiede lo stesso tipo di lavoro, anche contro la Salernitana ho giocato nella mia confort zone. Abbiamo lavorato su altre soluzioni, ma la filosofia rimane la stessa”.

RINNOVO. “L’accordo lo avevamo trovato a maggio, non ci sono stati problemi abbiamo fatto tutto in 10 minuti, l’avventura continua sono contento di far parte di questa famiglia, perché qui io sono cresciuto e cercherò di dare il massimo per questo gruppo, mi auguro di lasciare il segno soprattutto in Serie A che mi sono guadagnato insieme ai miei compagni”.

RUOLO .“In questa squadra non ci sono titolari. Il mister sa cosa posso dare, mi auguro di metterlo in difficoltà durante la settimana. Davanti tutti abbiamo un grande spirito di sacrificio se c’è questo spirito possiamo fare cose importanti”.

 

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News