Resta in contatto

News

Mazzarri non cerca alibi: “Io responsabile. Il Lecce ci ha graziato. Sul VAR…”

L’allenatore del Toro, intervenuto ai microfoni di Sky, elogia la banda Liverani ma bacchetta i suoi, imprecisi e molli nell’approccio alla gara.

Walter Mazzarri mastica amaro nel dopopartita di Torino-Lecce, cercando la venia del popolo granata, presentatosi in massa all’Olimpico per la partita che poteva significare l’aggancio in vetta: “Chiedo scusa ai tifosi per la partita che hanno fatto i miei ragazzi. Ci hanno aiutato a fare ciò che di buono è stato fatto. Abbiamo sbagliato in settimana, i nazionali sono arrivati all’ultimo, ma abbiamo avuto un giorno di più per rimetterci in pista. Andavamo troppo piano, queste situazioni l’ho vissute anche l’anno scorso. Sembravano i fratelli di quelli che hanno giocato bene”.

E sui salentini, il toscano si esprime brevemente, parlando più dei suoi: Il Lecce corre, gioca bene e bisogna prima di tutto vedere il pericolo. Tre o quattro dei miei non erano loro, ma la colpa è mia. Mancato salto di atteggiamento? Al di là del possesso palla, lento, sbagliavamo molto anche sulle palle inattive. Non c’era lucidità, e non è l’appuntamento importante. Bastava concentrarsi”. 

Eloquente il commento all’azione che ha portato in rete Farias: “Il primo gol? Non esiste una lettura difensiva così“.

Mazzarri cerca di non commentare la valutazione video di Giua: “Alla mia squadra è successo tante volte dopo aver messo sotto e schiacciato l’avversario. Il Lecce poteva farci il secondo e il terzo gol, non guardo l’episodio ma preferisco guardare la prestazione, VAR o non VAR. Oggi abbiamo mancato la mia intesa di calcio. Non voglio cercare scuse, mi assumo le responsabilità”.

Il focus è sempre lì: “I passaggi però non vanno sbagliati, ma non ci possiamo attaccare a questo. Dobbiamo fare il salto di qualità facendo le nostre cose. Forse non ho fatto terrore ai ragazzi, dovevo inventarmi qualcosa. Avevo preparato la pressione sugli esterni, dove c’era più spazio. Ma, ripeto, eravamo lenti. Sembravamo aver dimenticato il nostro gioco”.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ricorda ancora quando era allenatore del napoli… lecce – Napoli 2011 …2 a 1

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un vero e mitico condottiero."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un Mito...come anche un sogno avere e ritrovare un altro barbas ca mina le bombe."

Cristiano Lucarelli

Ultimo commento: "[…] La doppia soddisfazione con le big inaugurò la stagione 1999/00. Pareggio al Via del Mare con il Milan alla prima e, alla quarta, il 2-0..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Tecnicamente il più forte centravanti che ha indossato la nostra maglia 💛❤️"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per me era l'esordio al via del mare (indimenticabile), tribuna ovest (nostalgia), avevo 6 anni. Lecce-Trapani 0 a 0. Mio padre, affianco a me dice:"..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News