Resta in contatto

News

Felici: “Se Liverani mi chiama non posso dirgli di no”

mattia felici

“La svolta della mia carriera è stato il Lecce dove ho esordito in Serie B contro l’Ascoli. Il giorno più bello della mia vita”, ha affermato l’attaccante ora in forza ai rosanero.

Mattia Felici, esterno offensivo di proprietà del Lecce, ma in prestito in questa stagione al Palermo in Serie D, ha parlato a TRM del Lecce, di Liverani e delle aspirazione future.

LAZIO.Mi piace che i tifosi mi riconoscano per strada, ma non mi monto la testa e resto coi piedi per terra. Alla Lazio sono stato molto bene, anche se poi non mi hanno confermato e ci sono rimasto male”.

LECCE.La svolta della mia carriera però è stato il Lecce dove ho esordito in Serie B contro l’Ascoli. Il giorno più bello della mia vita”.

LIVERANI.Il mio obiettivo è restare a Palermo, ma se Liverani mi dovesse chiamare non potrei dirgli no. Il mister si è complimentato con me per la scelta di venire qui”.

FELICILIC. Ilicic? Mi chiamano Felilicic, spero di avere qualche caratteristica insita nello sloveno perché parliamo di un grande calciatore. Pastore? Forse lui è un po’ più lento nelle giocate, credo di assomigliargli un po’. Il mio ruolo preferito è agire da esterno destro d’attacco nel 4-3-3, mi trovo bene anche a sinistra ma se posso scegliere…

A PALERMO. “Effetto Barbera? Quando vediamo quei ventimila tifosi che ci sostengono tutto diventa più facile, gli avversari sono sempre spaesati e spaventati”.

NAZIONALE?La maglia azzurra è l’obiettivo principale di ogni calciatore”.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il mio obiettivo è restare a Palermo, ma se Liverani mi dovesse chiamare non potrei dirgli no. Il mister si è complimentato con me per la scelta di venire qui”.

Cioè preferisci rimanere in serie D con il Palermo piuttosto che giocare in A o al massimo in B con il Lecce?.

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Sono d’accordo, non godeva di buona stampa, ma tatticamente parlando uno dei migliori in assoluto in Italia in quegli anni. Chi ha visto come me il..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Nel Lecce di Mazzone Tachsidis non andava neanche in panchina, non scherziamo. Barba,s Pasculli, Moriero, Conte, ma anche Baroni e Righetti oggi ci..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mi correggo...non era in quell'occasione 😅"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ricordo indelebile per me che da bambino conservavo felice e contento, tra gli altri, i loro autografi. Avevo inontrato Ciro e Michele pochi mesi..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Grazie Grazie Grazie x la tua professionalità serietà sicurezza di un saper giocare non solo con i piedi ma soprattutto con la testa...."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News