Resta in contatto

News

GdM – Nobile: “Bologna? Liverani potrebbe cambiare modulo”

“Lo stop sarà utile a recuperare gli acciaccati. Inoltre, sono certo che la società farà le giuste mosse in sede di mercato, ritoccando l’organico nei due-tre ruoli nei quali serve qualche valida alternativa”, ha affermato l’ex calciatore giallorosso.

Salvatore Nobile, ex calciatore giallorosso, parla a La Gazzetta del Mezzogiorno della sconfitta di Brescia e di quello che ci si aspetta dal Lecce nel match casalingo con il Bologna di domenica prossima.

SCONFITTA DI BRESCIA. “Quello di Brescia è stato un incidente di percorso. Contro le “Rondinelle”, purtroppo, si è visto all’opera un Lecce in vena di fare regali e fa specie che abbia steccato in maniera così clamorosa uno scontro diretto, subendo una netta batosta ed esprimendosi molto male. Questo gruppo, però, merita la massima fiducia perché ha sempre dimostrato di sapere reagire e di sapersi risollevare dopo un passo falso grave, il che dimostra che ha un’anima. Sono convinto che accadrà così anche questa volta, che i giallorossi sfodereranno una prestazione all’altezza nel match con il Bologna”.

LECCE-BOLOGNA. “La Mantia e soci riceveranno il Bologna nel prossimo turno e poi, dopo la sosta, giocheranno nuovamente sul proprio terreno contro l’Udinese ed infine archivieranno la fase ascendente del torneo a Parma. In 16 giornate, l’undici salentino ha conquistato 15 lunghezze e, sfruttando a dovere i due match interni, potrebbe superare o avvicinarsi di molto a quella quota 20 che viene considerata un traguardo soddisfacente da raggiungere al giro di boa. Né vale il discorso che, sino ad oggi, i giallorossi non hanno mai vinto in casa, in quanto questo tabù non può certo resistere in eterno. Insomma, sono fiducioso e penso che sia giusto che lo siano anche i tifosi che, d’altro canto, non hanno mai fatto mancare il proprio sostegno alla squadra del cuore”.

ASSENZE IMPORTANTI.Ma rientreranno Lucioni in difesa e Petriccione a centrocampo e si tratta di due elementi-cardine nello scacchiere di Liverani. Il primo è un vero baluardo della retroguardia, la sua presenza in coppia con Rossettini garantisce maggiore stabilità. Il secondo è fondamentale perché è in grado di dare una mano a Tachtsidis nell’impostazione della manovra, evitando che il gioco non si sviluppi nella maniera consueta nel caso in cui gli avversari riescano ad ingabbiare il calciatore greco. Assenze o meno, comunque, chi andrà in campo saprà farsi trovare pronto”.

CAMBIO DI ASSETTO?Sono curioso di verificare se insisterà con il 4-3-1-2 o se introdurrà qualche variante, non è da escludere che modifichi qualcosa, negli uomini oppure nel modulo, dalla trequarti in su”.

PAUSA CAMPIONATO.Lo stop sarà utile a recuperare gli acciaccati. Inoltre, sono certo che la società farà le giuste mosse in sede di mercato, ritoccando l’organico nei due-tre ruoli nei quali serve qualche valida alternativa”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News