Resta in contatto

News

Lapadula è ancora nel Salento per rinnovare… la promessa

Non è mai andato via, almeno secondo quanto si evince dai social. Gianluca Lapadula è rimasto nel Salento anche dopo la fine del campionato e non è da escludere che non lo faccia anche per il futuro.

Il centravanti piemontese, nel corso dell’ultimo campionato ha vissuto la sua migliore stagione in Serie A con 11 marcature, frutto di un gioco votato all’attacco ma anche di una buona condizione fisica e di uno spogliatoio che lo ha sempre supportato oltre che ad un feeling con il territorio che è nato fin dal primo giorno. Questo tipo di rapporto però è estremamente ricambiato da Lapadula che dopo oltre 10 giorni dalla fine della stagione non ha ancora lasciato il Salento. Il numero nove è stato addirittura protagonista di una dolcissima sorpresa riservata da sua moglie che ha scelto la spiaggia di Savelletri per rinnovare la loro promessa d’amore. Un evento che ha colto di sorpresa anche il bomber che sui social commenta però come emozione quanto accaduto in riva all’Adriatico. Non mancano però i commenti scherzosi dei suoi compagni di squadra che ironizzano su quello che era il suo look per un’occasione così particolare. Quella tra Lapadula e il Salento sembra essere un’avventura destinata a non finire…. mercato permettendo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Con olivieri in campo giochiamo sempre con un uomo in meno io da profano me ne sono accorto come mai i responsabili non riescono a vedere"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da News