Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Ferrari (Cuore Grigiorosso): “Lecce tra le più forti, per la Cremo è un banco di prova”

Il collega Andrea Ferrari ci ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa grigiorossa nella nostra rubrica dedicata al punto di vista avversario.

In che condizione, fisica, di morale e di risultati, si presenta la Cremonese alla gara di mercoledì?

“Ci si aspettava sicuramente qualcosa in più dall’inizio di campionato della Cremonese, come dicono classifica e risultati. Però Bisoli non ha mai smesso di ripetere che questa squadra ha fatto una preparazione molto dura, con l’obiettivo di uscire alla lunga, in particolare dopo la sosta di novembre. Tra i pro c’è la solidità difensiva, vista soprattutto nelle ultime due uscite, e ci sono le idee di gioco. Purtroppo i grigiorossi hanno, e da parecchio, un problema con gli attaccanti, che nonostante nomi e qualità hanno difficoltà a concretizzare. Alla luce di tutto ciò, mercoledì sarà un banco di prova molto importante”.

Che campionato ti aspetti, dal Lecce in particolare?

“Mi aspetto un campionato equilibrato, forse il più equilibrato degli ultimi anni. In realtà questa frase è un must della Serie B, la sentiamo dire da parecchi anni, tuttavia è impossibile non ripetersi. Anche considerati i risultati delle prime uscite, vedi ko del Lecce a Brescia e i pari del Monza. Sui giallorossi c’è da dire che sono una grande squadra, i nomi parlano chiaro. Sono rimasti alcuni big, c’è una garanzia come Coda che a Cremona conosciamo bene perché qui ci ha giocato dieci anni fa. Considero il Lecce una delle principali candidate alla promozione diretta”.

Come dovrebbero scendere in campo i Violini domani?

“Il modulo sarà il 4-3-1-2, con Alfonso dietro a Bianchetti, Terranova, Ravanelli e Crescenzi. In mediana dovrebbero esserci Valzania e Pinato, più che Deli, ai fianchi di Castagnetti, favorito su Gustafson. Ballottaggio anche sulla trequarti, dove c’è più Gaetano che Bonaiuto. Non mancano i dubbi in avanti, dove dovrebbe essere Ceravolo-Ciofani con Strizzolo terzo incomodo. Certe le assenze di Zortea e Ghisolfi, molto probabile quella di Fornasier”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Rubriche