Resta in contatto

News

Giornata di relax per i giallorossi, Corini pensa ai recuperi. La situazione dei dieci “acciaccati”

Il Lecce oggi non si allena, ma il tecnico è già proiettato alla ripresa dei lavori. L’obiettivo è anche recuperare gli infortunati.

Due giorni di riposo prima della ripresa fissata per giovedì. E’ questa la situazione in casa Lecce, dove mister Eugenio Corini conta di sfruttare queste ore di libertà, così come l’imminente week-end di sosta, per recuperare qualche infortunio. Facciamo dunque un recap di quella che è la situazione nell’infermeria giallorossa.

Chi mancherà ancora per diverse settimane causa operazione al piede è Mattia Felici, che dopo la ripresa potrà pensare al massimo ad avvicinare il ritorno al lavoro per dare il via al processo riabilitativo. Potrebbero presto essere a disposizione piena anche Bjorkengren e Rossettini, due probabili tra i tre contagiati del Lecce. Il terzo dovrebbe essere Dermaku che, una volta superato lo stop, dovrà comunque essere valutato complice l’infortunio di Cosenza. Appare dunque difficile una sua immediata arruolabilità post ritorno ad allenarsi.

Più rosea la situazione inerente Zuta, che sfrutterà questi giorni di riposo per recuperare dall’affaticamento che lo ha messo ko all’intervallo con l’Entella. Pettinari e Mancosu, rispettivamente infortunati alla schiena ed alla mano, alla ripresa lavoreranno presumibilmente a parte per qualche giorno per poi essere pienamente a disposizione. In via di recupero anche Monterisi, mentre la preparazione di Rodriguez, arrivato in netto ritardo di condizione al Lecce, dovrebbe essere ormai prossima al termine.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News