Resta in contatto

Approfondimenti

Non solo tripudio al 93′: al Bentegodi la “parata dell’anno” di Gabriel? (VIDEO)

La vittoria di ieri, decisa dal gol al 93′ di Filippo Falco, è stata anche caratterizzata da un sontuoso salvataggio del portiere brasiliano. Sul punteggio di 0-0, un fulmineo riflesso al 6′ ha letteralmente salvato la difesa del Lecce.

La filastrocca è ormai nota, e a volte anche noi abbiamo difficoltà a trovare ulteriori parole. Gabriel Vasconcelos è una colonna di granito nel progetto di questo Lecce. La conferma arriva partita dopo partita, esibizione su esibizione, intervento su intervento. Dopo le pezze messe già dalla gara contro il Pordenone, il brasiliano si sta confermando su altissimi livelli, candidandosi a top portiere del campionato cadetto dopo (finalmente) la continuità regalatagli dal Lecce di Liverani l’anno scorso nella massima serie. L’Arcangelo Gabriel, nomignolo regalatogli dopo altre…apparizioni da voto 7 in A, ieri ha messo ancora le ali. Spesso, anche in questa sede, abbiamo snocciolato gli alti numeri raggiunti dall’attacco guidato da Coda e Stepinski, ma, Corvino docet (“Puoi sbagliare moglie, ma non attaccante o portiere”), la resa del 28enne sta raggiungendo i picchi più alti dal suo arrivo al Lecce.

LA PARATA. L’intervento da urlo è giunto al minuto 6. Su cross arretrato dalla destra di Mogos, Obi ha impattato bene il pallone con il piatto destro. Il centrocampista scuola Inter ha indovinato la traiettoria (quasi) giusta, tra palo e portiere. Gabriel, ovviamente posizionato in modo tale da seguire l’azione, aveva lasciato scoperta la maggior parte dello specchio alla sua destra. Il tiro del nigeriano, beffardo, si stata per infilare però sul primo palo. Gabriel, con un colpo di reni riuscito anche e soprattutto grazie alla postura preparatoria non sbilanciata, ha detto no sul suo palo e, con il guanto sinistro, ha mandato in angolo.

DIFFICOLTA’. Vedendo e rivedendo l’azione, infine, si nota un’altra variabile che rende ancor più pazzesca la parata. La visuale sul tiro di Obi era infatti oscurata dalla presenza in copertura di Lucioni. Una parata che, insomma, entra di diritto nel novero dei salvataggi più belli della storia recente del Lecce. Gabriel, però, non si vorrà assolutamente fermare qui. Con le dovute proporzioni, il salvataggio di Gabriel ricorda la parata di Buffon su Inzaghi nella finale di Champions League 2003 tra Milan e Juventus, poi vinta ai rigori dai rossoneri grazie agli interventi di un altro portiere brasiliano, Dida (qui il video).

IL COMMENTO. Gabriel, come spesso accade, ha commentato la gara con un post sul proprio profilo Instagram. Che serata! Che partita! Che vittoria! Avanti così”, il pensiero del ragazzo nato a Unai.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Immenso Gabriel

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E vista da dietro la porta fa ancora più effetto ❤️💛

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Per me si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E migliorato tantissimo al momento e un grande portiere se continua così diventerà un top player

Gianni
Gianni
1 mese fa

Un portiere da Serie A👏🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Nell’anno solare, quella contro la Lazio resta indimenticabile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un gatto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Abbiamo un signor portiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Gabriel il migliore 💛❤️

Damiano
Damiano
1 mese fa

Ottimo portiere il nostro Gabriel …..👍👏👏

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
1 mese fa

Superlativo il ns spiderman

Mauro
Mauro
1 mese fa

Un Grande Portiere.

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Luca vedi che mazzone era un allenatore non giocatore.....ahahahah"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Grandissimo"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti