Resta in contatto

News

Obbligo o tentazione 4-3-2-1 per l’Empoli?

Di necessità virtù il Lecce, contro la capolista Empoli potrebbe scendere in campo con un modulo di gioco inedito.

La squalifica di Coda, dopo l’espulsione rimediata nella gara contro la Reggina, le ombre del mercato su FalcoPettinari, oltre al problema fisico di Rodriguez, tutto questo ha decimato l’attacco giallorosso che può contare solamente sul polacco Stepinski e su Dubickas, che da ultima scelta si potrebbe ritrovare ad essere unica alternativa o addirittura titolare. A pochi giorni da proibitivo impegno contro la capolista Empoli, appare complesso che Corini, decida di affidarsi alla punta lituana che nel corso della sua carriera non è mai riuscito a ritagliarsi uno spazio da protagonista con la maglia del Lecce. La soluzione più probabile a questo punto sembra essere quella di cambiare modulo e passare da 4-3-1-2 al 4-3-2-1, banalmente ribattezzato albero di Natale.

COSA CAMBIA. L’assenza di Coda sommata a tutte le altre complicazioni di questo momento potrebbero spingere l’allenatore lombardo a rinforzare la trequarti campo, dove non dovrebbero mancare le alternative. In questa porzione del terreno di gioco uno come Mancosu potrebbe andare a nozze, ma chi affiancherà il capitano giallorosso? L’indiziato numero uno in questo momento è Listkowski che in quella posizione ha già giocato con la maglia della sua nazionale; in alternativa potrebbe essere anche Henderson. 

FALCO. Se il numero 10 del Lecce, dovesse recuperare al 100% e decidesse di concedersi un’ultima passerella al Via del Mare prima dei saluti, che sembrano inevitabili, potrebbe permettere a Corini di poter tornare al classico 4-3-1-2 oppure di schierare il fantasista tarantino sulla stessa linea del capitano.

NOVITA’. In difesa non ci sarà sicuramente Dermaku, di conseguenza potrebbe essere chiamato, immediatamente in causa l’ultimo arrivato Fabio Pisacane, che potrebbe far coppia con Lucioni. A centrocampo invece non dovrebbero esserci rivoluzioni, Hjulmand Nikolov, dovrebbero accomodarsi in panchina per loro possibile un ingresso a gara in corso.

Enigmi ai quali dovrà dare una risposta il tecnico giallorosso entro domenica pomeriggio, dove però con certezza, quello che scenderà in campo sarà un Lecce in emergenza.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News