Resta in contatto

Rubriche

MI RITORNI IN MENTE – L’ultima vittoria a Venezia in inferiorità numerica e con un autogol

Il più recente successo del Lecce in laguna risale alla Serie B 1996/1997. Una gara caratterizzata anche da due espulsioni in casa giallorossa si concluse con la quarta vittoria consecutiva di un avvio importante da parte dei ragazzi di Ventura.

Lo stadio Pier Luigi Penzo evoca bellissimi ricordi ai tifosi del Lecce quando si tratta di ricordare la promozione in Serie A colta agli ordini di Gian Piero Ventura. La casa degli arancioneroverdi fu terra di conquista per la squadra, che a fine settembre andò ad allungare il filotto di successi consecutivi, registrando così un inizio arrembante. La gara fu avvincente, ricca di emozioni, e il Lecce fu costretto a soffrire prima di gioire.

L’incognita fu grande fu rappresentata da due espulsioni. Prima Macellari, già ammonito, trattenne Baldi, e, nel finale, anche Casale fu sanzionato dall’arbitro. Lorieri non fu impensierito dagli attacchi del Venezia e, dall’altra parte, Francioso non riuscì a colpire. Nonostante l’inferiorità numerica, il Lecce attaccò alla ricerca del vantaggio. Centurioni colpì la traversa su punizione di Cucciari e, in un’azione fotocopia, Checco Palmieri trovò il vantaggio su cross dalla destra inducendo alla deviazione nella propria porta Benetti. Nel finale, l’assalto veneziano non portò al pari.

Il tabellino

29/09/1996 – Venezia, stadio Pier Luigi Penzo – 4° giornata del Campionato di Serie B 1996/1997

Venezia-Lecce 0-1

Venezia: Pierobon; Ballarin, De Agostini, Benetti, Filippini G.; Pellegrini D. (46’Fantini), Pastoni, Bellucci (56’Ghirardello), Baldi, Marangon, Polesel (53’C.Zanetti). All. Fontana

Lecce: Lorieri; Centurioni, Zanoncelli, Bellucci, Macellari; Bachini (45’Casale), Bacci (89’Evangelisti), Cucciari; De Patre; Francioso (92’Mancuso), Palmieri. All. Ventura

Reti 82’aut.Benetti

Espulsi Macellari e Casale (L)

Arbitro: Bonfrisco di Monza

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Rubriche