Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

CdS – Giuliatto: “Esperienza e maturità, si vince così. Il Lecce può farcela!”

Il doppio ex di Venezia e Lecce, Alberto Giuliatto, parla a Il Corriere dello Sport (intervista di Giuseppe Andriani) del ritorno dei playoff di domani sera.

DA DOVE RIPARTIRE? «L’aspetto psicologico sarà importante. Giocare in casa ti dà qualcosa in più, anche senza il pubblico. Certo, ora la coperta è corta, perché il Lecce ha un solo risultato a disposizione. Certo, basta vincere per andare in finale, è diversa la situazione rispetto a quella del Monza, che dovrà fare una rimonta complicatissima».

COSA FA LA DIFFERENZA? «Il Lecce ha dimostrato tanto, ha già vinto contro il Venezia. Chiaramente loro avranno meno da perdere, se la giocheranno in maniera più tranquilla. In gare così servono i calciatori d’esperienza, Mancosu, Coda. Questi giocatori fanno la differenza soprattutto quando conta tanto».

UN LECCE SUBITO ALL’ATTACCO? «Subito all’attacco, non penso. Ma penso che il Lecce giocherà in modo offensivo. Mi aspettavo qualcosa in più nella partita di lunedì da questo punto di vista».

CIOE’? «Ho avuto l’impressione che il Lecce abbia sbagliato l’approccio, per poi non riuscire a riprendersi. Sì, mi aspettavo qualcosa in più, ma adesso ormai è inutile pensarci, c’è subito un’altra partita e conta soltanto vincerla per andare in finale. È comunque tutto aperto e si gioca subito, per fortuna. Conta solo vincere, è ancora tutto nelle mani del Lecce».

QUANTO CONTA L’ESPERIENZA? «Se penso al Cittadella che qualche anno fa perse la finale dopo aver vinto l’andata 2-0, dico che serve gente che ha già calcato questi palcoscenici. C’è bisogno di persone esperte, che sappiano giocare queste partite. L’entusiasmo va bene, ma per raggiungere l’obiettivo serve esperienza, altrimenti ti lasci prendere dalla paura di vincere».

CHE PARTITA SARA’? «Mi aspetto un Venezia che farà la partita, ma se il Lecce la approccia bene, penso che possa farcela».

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni
Giovanni
2 anni fa

Non c’è nulla da fare.. I calciatori hanno dimostrato sul campodi non essere di livello superiore per conquistare la A.

gioars
gioars
2 anni fa

Corini VATTENE Via subito hai mortificato una città intera . Nessuno pensa alla squadra del Lecce tutti oramai sono rassegnati per colpa tua. VATTENE Via subito

Massimo
Massimo
2 anni fa
Reply to  gioars

SPERIAMO LO CAPISCA LA SOCIETÀ

Franz
Franz
2 anni fa

Speriamo bene dai forza Lecce.??‍♂️?❤

Salvo
Salvo
3 anni fa

Con Pettinari, Henderson, Dermaku, e gli altri (speriamo anche Rodriguez, da subentrante) e, soprattutto, un giusto approccio alla partita, la vittoria è alla portata del Lecce!

Articoli correlati

L'ex centrocampista del Lecce degli anni 2000 potrebbe subentrare a Cristian Chivu....
Quella del 18 maggio sarà una giornata che per Remi Oudin e tutta la sua...
Il nostro consueto buongiorno con la rassegna stampa delle principali prime pagine dei quotidiani sportivi...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Lecce