Resta in contatto

Euro 2020

La confessione di Pessina: “Quando in C non giocavo ho pensato di smettere”

Il centrocampista con il passato in terza serie, tra le altre, anche al Lecce, ha parlato in conferenza stampa del periodo d’oro che sta vivendo con la Nazionale.

“Ero partito come ventisettesimo e mi sono sentito parte di questo gruppo sempre, senza pensare ad altro. Dopo le convocazioni che mi vedevano escluso il mister mi aveva chiesto la cortesia di restare e di vedere come andavano le cose. Poi si è infortunato Sensi e sono rientrato in lista. Mi sono sempre sentito parte del gruppo dalla prima convocazione, è la cosa bella del nostro collettivo. Mancini ci fa sentire tutti importanti. In carriera ci sono stati tanti momenti difficili. In C non giocavo, è stato difficile, ho anche pensato di smettere ma sono andato avanti perché amo giocare a calcio e voglio farlo per tutta la vita”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Euro 2020