Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Cellino (pres. Brescia): “Inzaghi a fine mercato era triste, poi mi ha ringraziato”

Il presidente del Brescia Massimo Cellino è stato intervistato da Sky Sport al centro sportivo di Torbole Casaglia. Si è parlato dell’impianto, ma anche del mercato di quest’estate e dell’inizio campionato della squadra. Di seguito un estratto dell’intervista.

TORBOLE. “Ci sono 8 campi di calcio, ed è importante che ci sia il contatto tra la Prima squadra e il settore giovanile sia per gli allenatori, che per le sinergie e i costi industriali. Sono cose queste che io ho imparato in Inghilterra. I ragazzi qui al centro arrivano la mattina, fanno colazione, si allenano, e pranzano anche qui. Dunque si alimentano con due pasti completi e sani ogni giorno. Poi se la sera mangiano una pizza o un hamburger non succede niente. Non ho più problemi nel tesserare i calciatori. Perché nel calcio si parla e per un calciatore sapere che si allena in un posto sano, dove curiamo tutti i particolari, vale più degli stipendi. Riusciamo anche a risparmiare sugli stipendi, perché non convinciamo i calciatori solo grazie alle proposte economiche. Questo è un centro che attira gli sportivi”.

INZAGHI E LA SQUADRA. “La squadra sta facendo bene, sta prendendo forma e c’è molta disponibilità e predisposizione nei calciatori. Un allenatore è giusto che porti i suoi suggerimenti e se sono positivi vengono presi in considerazione. Inzaghi si è subito allineato, ma a fine mercato mi ha scritto un messaggio. Era triste, dipendesse da lui comprerebbe 10 giocatori al giorno. Cosa che vorrei fare anche io, però poi i calciatori vanno gestiti e pagati. Poi un altro giorno ho ricevuto un altro messaggio sempre da Pippo, dove mi diceva ‘presidente, mi sveglio la mattina con il piacere di andare ad allenare. Grazie per la bella squadra che ha costruito, sono tutti ragazzi eccezionali che hanno voglia di imparare, impegnarsi. Mi ascoltano e sono tutti molto determinati’. Ha riconosciuto il mio lavoro e queste cose fanno piacere. E Inzaghi di centri sportivi ne ha visti…”.

Approda su TifoBrescia.it per tutte le news sui biancazzurri.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario