Resta in contatto

News

Modesto: “Il Crotone ha carattere, ma anche il Lecce ha dimostrato di saper reagire…”

Il tecnico degli Squali ha presentato la gara in programma domani sera contro il Lecce. Queste le dichiarazioni rese ai canali ufficiali.

PAREGGIO DI BRESCIA. “E’ stata una partita dove il carattere dei ragazzi ha portato a questo risultato che moralmente aiuta. Non è la prima volta che riprendiamo le gare quando andiamo sotto. Il morale c’è e i ragazzi hanno voglia di fare risultato pieno”.

INFRASETTIMANALE. “Le incognite le hanno anche gli altri. Tre partite, una dietro l’altra, sono dispendiose più a livello mentale che fisico. Vediamo che gara uscirà, veniamo da una gara giocata a ritmi alti e il dispendio c’è stato. I ragazzi comunque stanno bene. Condizione fisica? Conta più quella mentale, i calciatori hanno sempre voglia di giocare e la voglia ti porta ad andare al massimo. Le energie nervose determinano tutto”.

INFORTUNI. “La squadra sta bene, abbiamo recuperato tutti. Siamo felici così, fino ad ora abbiamo avuto pochi acciacchi e andiamo avanti”.

IL LECCE. “E’ una squadra forte, come tutte in B. Non ci sono risultati scontati e tutte le gare vanno giocate al massimo. Avanti il Lecce ha Coda, non lo scopro io. C’è un buon allenatore. Tutta la squadra fa buone cose, hanno vinto di carattere e voglia all’ultimo secondo. Hanno reazione e ci aspettiamo una gara tosta”.

TURNOVER. “La squadra sta crescendo gara dopo gara, tutti si stanno inserendo bene e ogni gara stiamo migliorando qualcosina. Serve migliorare su tante cose, su tante situazioni, ma avremo l’opportunità di conoscerci”.

FRAGILITA’ A GARA IN CORSO. “I giocatori si arrabbiano quando teniamo la gara e andiamo in svantaggio. Sul 2-0 per il Brescia abbiamo avuto una reazione, non era scontato riprendere quella gara. Dobbiamo portarci la mentalità di non mollare mai, essendo ordinati e non perdendo la testa. A livello mentale siamo forti”.

STAGIONE. “Più tempo passa più i giocatori hanno una conoscenza importante. Non mi piace dire le stesse cose, la squadra non deve avere alibi. Il percorso va fatto piano e la squadra ha margini di miglioramento importanti a livello di gioco, fisico e mentalità. Servono le vittorie per alzare l’autostima e domani mi aspetto la prestazione giusta con cattiveria anche nei momenti di difficoltà”.

CRESCITA DEL GRUPPO. “Questa rosa può crescere tanto, ci sono dei giovani che hanno esordito tipo Schirò. Tutti devono dare un super contributo e io sono fiducioso di tutta la rosa che ho”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News