Resta in contatto

News

Meccariello dal 1′ per contrastare l’attacco del Monza?

Con Tuia ancora in differenziato, mister Baroni dovrà studiare la linea difensiva da schierare contro i brianzoli.

Alessandro Tuia, ai box con il Cittadella, è ancora da recuperare. A quasi due giorni dal big match contro il Monza, il Lecce dovrà ripensare agli uomini da mettere in campo dall’inizio nel pacchetto arretrato. Al Tombolato, l’assenza dell’ex Benevento ha portato al debutto italiano di Brynjar Ingi Bjarnason. Il nazionale islandese ha però steccato la sua prima gara in Serie B, macchiandosi di errori rivedibili nella lettura di situazioni di gioco.

Dopo l’ultima steccata che ha portato al temporaneo pari di Okwonkwo, col nigeriano che ha beffato Bjarnason anche in occasione del gol annullato, Baroni è ritornato alle annate precedenti. Fuori Bjarnason, dentro Meccariello ed ecco ritornata la coppia difensiva più vista nelle ultime quattro stagioni tra Serie B e Serie A. Contro il furente attacco del Citta, Meccariello si è disimpegnato con attenzione, risultando il migliore tra i centrali difensivi.

Nella settimana che porta a Lecce-Monza, match importante per proseguire sulla scorta della crescita dopo i 9 punti in tre giorni, Meccariello si candida quindi per una maglia da titolare. La parabola del 30enne descrive la storia di un ragazzo umile, sempre nei ranghi nonostante in estate, sulla carta, sia finito spesso nella lista dei partenti. Fallita ogni idea di trasferimento, a partire dal ritorno alla Ternana dove fu capitano, Meccariello ha continuato a lavorare fino all’esordio nel finale di Lecce-Alessandria 3-2, prima presenza della stagione prima del 45′ a Cittadella.

In attesa del miglior Dermaku, con Tuia da valutare e con Bjarnason reduce da una gara insufficiente, Meccariello si prepara a giocare dal primo minuto anche nella sua quarta stagione con la maglia del Lecce. L’attacco del Monza è ancora alla ricerca del centravanti da doppia cifra. Favilli è ai box per un infortunio e Gytkjaer non ha ancora colto cifre importanti

Dopo un’estate in cui sono stati fatti dei nomi altisonanti (Simy, Donnarumma, Palacio, come descritto sul portale ForzaMonza), l’uomo al momento più insidioso dell’attacco di Stroppa è Dany Mota, che centravanti puro non è. Il portoghese potrebbe partire in coppia con Ciurria, prelevato in estate dal Pordenone, cambiando modo di contribuire alla manovra in caso d’ingresso del danese o della “stellina” Vignato. Di fronte, a cercare di limitare ogni pericolo, Baroni potrebbe puntare sui movimenti coordinati della coppia Lucioni-Meccariello, ormai collaudata da anni.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News