Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Lucarelli: “A Lecce non si può gestire il risultato”

Oltre alle dichiarazioni rilasciate in sala stampa, l’allenatore della Ternana ha commentato la gara ai microfoni dell’ufficio stampa della società rossoverde.

DUBBIO. “Volevo capire la differenza fra noi e le squadre di vertice: è il mestiere perché all’interno di una partita ben giocata, nella quale siamo andati in vantaggio, abbiamo concesso delle ingenuità con palla nostra, perdendo palloni semplici che ci sono costati l’andare in svantaggio negli spogliatoi. Il reparto offensivo si è espresso sui soliti livelli ma continuiamo a commettere questi errori e pagarli a caro prezzo”

CRESCITA. “L’atteggiamento mi è piaciuto il primo quarto d’ora, poi abbiamo pensato di poter gestire il risultato, ma a Lecce non si può. Chiaramente però non mi aspettavo di prendere gol subito in entrambe le occasioni dopo aver segnato. Il processo di crescita prosegue, ma dobbiamo fare in fretta, perché altrimenti continuiamo a perdere punti”.

OBIETTIVO CROTONE. “Dobbiamo ricaricarci subito e giocarla come fosse la finale di Champions perché se non lo fai con una distanza così breve, si rischia di rilanciare una squadra in crisi. Spero che i ragazzi capiscano l’importanza della gara di lunedì sera. Troveremo una squadra affamata, che lotterà tanto e  non ci stenderà il tappeto rosso e noi dovremo fare attenzione”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da L'angolo dell'avversario