Resta in contatto

News

Corvino: “Il giudice sportivo non ci ha graziato, è stato solo coerente. Ora testa solo a venerdì”

La seconda parte della conferenza stampa che ha visto protagonista il direttore tecnico del Lecce Pantaleo Corvino.

SANZIONI GIUDICE SPORTIVO. “Il giudice sportivo è stato di una coerenza tale che noi appositamente non abbiamo voluto parlare ieri, per avere il quadro della situazione. Eppure tanti giornali hanno fatto apparire il Lecce come se fosse stato graziato. Vi faccio un esempio, in una gara tra Crotone e Benevento i sanniti furono multati proprio da 10mila euro per un petardo lanciato sul terreno di gioco. Non sotto una transenna, dove è stato appoggiato e non lanciato. Una forma di gioire sbagliata, ma meno pericolosa”.

SPOGLIATOIO LECCE. “I ragazzi erano molto delusi dopo Vicenza. Ho detto loro che tutti sbagliano, anche in A e Champions League quindi figuriamoci in Serie B. Se però sono primi vuol dire che sono migliori degli altri, che hanno sbagliato meno e che ora c’è un’altra gara per confermare di essere i migliori di tutti. Cosa mi hanno risposto? Il capitano ha detto che chi pensa fossi arrabbiato doveva vedermi l’anno scorso”.

STATO D’ANIMO. “Il mio stato d’animo è figlio del mio essere tifoso del Lecce. Da tifoso ho visto che a pochi minuti dalla fine della partita eravamo in Serie A e che la sceneggiata di un singolo ha alterato il clima ed il contesto della partita, andando di conseguenza ad influire sull’esito stesso. Non sono alterato io, lo sono le mie parole, ovviamente”.

INCHIESTA. “Chiederemo un’inchiesta ufficiale da parte della procura federale contro Contini e contro tutti quei tesserati che hanno reso possibile la pagliacciata e la sceneggiata vista a Vicenza lo scorso sabato”.

FOCUS FINALE. “La concentrazione è tutta su venerdì, sia chiaro. Abbiamo una partita e giocheremo per vincerla, per prenderci ciò che ci meritiamo. Questi discorsi sono relativi al fatto che questo straordinario risultato era nostro in anticipo, già una settimana fa, e ci è stato negato con un’alterazione del contesto avvenuto in modo sleale”.

38 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News