Resta in contatto

Approfondimenti

Inizio di stagione e scontri diretti, il cammino del Lecce è incoraggiante

I salentini hanno fatto bene nelle sfide con Empoli, Monza e Salernitana, non perdendo mai e soprattutto meritando sempre un bottino pieno sfuggito per poco.

In una Serie A così livellata soprattutto dalla cintola in giù alla lunga saranno molto probabilmente gli scontri diretti a decidere chi manterrà la categoria e chi si salverà. Anche per questo dopo la prima sosta è utile dare uno sguardo a come si è comportato il Lecce soprattutto nei confronti con squadre, chi più chi meno, dovranno guardarsi le spalle per evitare il peggio. Ed il bilancio è al momento incoraggiante.

Questo parla di zero sconfitte e 5 punti totali in tre uscite con Empoli, Monza e Salernitana. Ma parla soprattutto di un Lecce che, prestazioni alla mano, avrebbe meritato di sommarne 9. Non che siano state gare perfette anche perché nessuna delle squadre incontrate si può considerare scarsa dal punto di vista qualitativo, tuttavia solo Vicario, Di Gregorio e l’accoppiata Pairetto-Di Martino hanno negato ai salentini uno score che sarebbe stato a dir poco strepitoso.

Questo pone delle basi di fiducia e coraggio, che non dovranno mai diventare presunzione o eccessiva convinzione bensì fungere da fondamenta per lottare a testa alta contro ogni diretta concorrente. Perché se da un lato il Lecce difficilmente potrà salvarsi in scioltezza, dall’altro ha già dimostrato di non partire mai battuta e di avere le carte in regola per giocarsela alla pari, o quasi, con ogni rivale dello stesso livello.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti