Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Con le prime e le ultime cinque quasi gli stessi punti. Pregi e difetti appurati, ora solo la salvezza

Candidate allo Scudetto o all’ultimo posto non fa differenza per il Lecce, nel bene e nel male. Il risultato non cambia: un +3 sul terz’ultimo posto che va valorizzato con le unghie e con i denti

Il match interno di domenica con lo Spezia ha messo la parola fine (salvo eventuali spareggi) al rapporto tra il Lecce e gli scontri diretti edizione 2022/23. Il bilancio definitivo delle gare con le dirette concorrenti per la salvezza, considerando le ultime 5 della classe, recita così: 3 vittorie (Samp, Cremonese e Salernitana), 4 pareggi e 3 sconfitte. Score non esaltante e certamente appesantito dal fatto che nei 5 confronti diretti casalinghi non sia arrivata nemmeno una vittoria, ma comunque non da buttare via.

Certo, fa specie considerare che se contro quelle che potremmo ingenerosamente definire “Flop 5” sono arrivati nel complesso 13 punti, mentre con le Top 5 del campionato ne è arrivato appena uno in meno sempre in 10 gare disputate. Fa specie perché probabilmente molto raramente, nella storia della Serie A, una attuale sedicesima era riuscita a sommare così tanti punti con le grandi in relazione a quelli ottenuti con le concorrenti. E, in terza istanza, probabilmente tutti avrebbero scambiato i sei punti ottenuti con l’Atalanta con lo zero all’attivo con il Verona. Anche perché sarebbe voluto dire essere ad oggi a +9 sul terz’ultimo posto, già ampiamente e matematicamente salvi.

Quest’ultimo è il più insensato dei discorsi, dettato dal mero fantasticare. Tornando al presente, il campo ha detto altro ed ha descritto una squadra che riesce ad esprimersi al meglio solo se spensierata, se senza pressione, se lasciata libera di esprimersi magari con qualche spazio in più di quella che un undici di bassa classifica può concedere. Se i suoi pregi possono venire più facilmente fuori con la grande di turno, contro cui giocarsi la carta sorpresa per prenderla in controtempo, al contrario negli scontri diretti soprattutto davanti al pubblico amico ne vengono fuori i difetti. Quelli di un gruppo giovane, anzi giovanissimo, non ancora abituato a gestire certe pressioni e certi obblighi ed al contempo sfacciato quando, sulla carta, l’ostacolo sembrerebbe più impervio.

Più di qualcosa, poi, è stato sbagliato nelle impostazioni tattiche di certe gare, come dei veri e propri capolavori sono stati realizzati in sfide come quelle con Atalanta, Lazio e Milan. Quelle sì, proprio al Via del Mare. Abbiamo tanto, quindi, su cui tracciare un bilancio, su cui argomentare, perché tanti sono gli aspetti su cui si dovrà intervenire e tanti anche i valori da tutelare e da evidenziare. Tutte cose che, in queste due settimane, possono passare in secondo piano. Ora c’è qualcosa di molto più importante che merita di prendersi il primo piano: 180 minuti con Monza e Bologna. Quelli che valgono una stagione e, forse, molto di più.

Subscribe
Notificami
guest

54 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa

RIPETO!!! Il soggetto che si firma Mario Marini è un MITOMANE di Bari che vive in chat H24 e 7 GG su 7, con il solo intento di provocare chiunque, soprattutto chi gli da corda! Nelle chat di “Tutto il calcio” è molto conosciuto ed è deriso da tutti, finanche dagli stessi baresi! Ma se non viene considerato implode ed è costretto, per sofferenza, a cambiare aria alla ricerca di qualcuno che lo faccia sentire vivo! Le boiate da saccente che spara sono il copia-incolla di ciò che raccatta qua e là in rete pur di attirare l’attenzione, ed attraverso le quali, rompendo le scatole in modo ossessivo-compulsivo, prova a riempire la sua infelice esistenza fatta di tristezza e solitudine! Tuttavia, al di là di quanto vi stia riportando, è evidente che uno che trascorre tantissimo tempo in questo spazio per rifilarci un delirio dietro l’altro esprime, senza alcun dubbio, il profilo di un soggetto gravemente disturbato e completamento fuori controllo! Pertanto, mai come in questo caso, la non curanza, di questo individuo, è per lui il peggior disprezzo!

Riz
Riz
10 mesi fa

In questa fase i calcoli non servono. I campionati passati ci insegnano che nelle ultime partite tutto è possibile. Ma vale anche per il Lecce.
Il campionato finisce tra due partite, fino a quel momento solo FORZA LECCE

Tifoso del Lecce
Tifoso del Lecce
10 mesi fa

Tutti filosofi del calcio pronti a dire ed a sentenziare su giocatori e società. Nella situazione in cui siamo questo non è tifo ma cretlnaggine sopratutto dei tifosi con la N maiuscola che oltretutto peggiorano la situazione invece di aiutare la squadra. Chi conosce la storia del Lecce calcio apprezza il lavoro fatto, tra alti e bassi, quest’anno e sopratutto non fa i capricci, eventualmente si aspetta la fine del campionato sperando di poter gioire oltre a tirare le somme. Forza Lecce compatti e Forza Corvino che non merita assolutamente queste ridicole contestazioni anche se da una piccolissima parte.

Antonio67
Antonio67
10 mesi fa

domenica tre pareggi a monza, a la spezia ed a verona

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa
Reply to  Antonio67

Il Monza vuole l’ottavo posto….vince

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Fake barese, curate l’ossessione!

Viadelmare
Viadelmare
10 mesi fa

Con il Monza almeno un punto e credo vinceremo col Bologna a Lecce, anche perché i felsinei non hanno obiettivi e il Via Del Mare sarà una bolgia, l’importante è non perdere domenica

Astalavista
Astalavista
10 mesi fa
Reply to  Viadelmare

Che si possa fare punti col Bologna è possibile,ma ricordati che non è la bolgia a scendere in campo

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa
Reply to  Viadelmare

Il Monza ve ne fa tre

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Curate l’ossessione, cozzaro!

Severino cicerchia
Severino cicerchia
10 mesi fa
Reply to  Viadelmare

Il via del mare è sempre una bolgia . Meglio se non lo fosse visto che i signorini sentono la “pressione”

Toti
Toti
10 mesi fa

Certo sarebbe bastato pareggiare col Verona adesso il Lecce avrebbe 6 punti in più della terzultima. Anche se questa è un po’ la mentalità di Baroni.

Bar Biggi BRUNICO
Bar Biggi BRUNICO
10 mesi fa

LECCE 34, SPEZIA 34. VERONA 33,,,,, 2 PAREGGI È FATTA,,,,QUINDI A MONZA X. TUTTA LA VITA,,,,POI VEDIAMO SE A ROMA E MILANO LE 2 CONCORRENTI VINCONO ENTRAMBE,,,,ROBA DA FINALE THRILLER,,, CERCHIAMO DI ESSERE FIDUCIOSI E SPERARE CHE IL MONZA NON GIOCHI ALLA MORTE,,,COME ANCHE IL BOLOGNA DELL EX FENUCCI,,,,

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

Il Monza non vi lascia un punto…ne vuole 3 per restare all’ottavo posto

IL VERO LUIGILIO 2
IL VERO LUIGILIO 2
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

La partita che il Lecce perderà è in casa con i felsinei, i punti li farà a Monza giocando una bella partita. Fuori casa abbiamo rischiato di pareggiare a Torino e vincere a Roma con il gioco spensierato che non ha al via del mare

Roberto
Roberto
10 mesi fa

Forse anche perché non sentono le pressioni della curva?

silvano armellini
silvano armellini
10 mesi fa
Reply to  Roberto

Curva, una parte fortunatamente, che sembra creare appositamente pressione per poter scatenare il caos della contestazione. Mania di protagonismo? No molto peggio purtroppo ma le prove salteranno fuori. E magari anche i mandanti.

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

Il Monza ne ne fa tre….

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Curate cozzaro ossessionato!

Viadelmare
Viadelmare
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

All’andata siete stati vergognosamente favoriti dall’ arbitraggio, tanto che li fermarono per tot turni, senza gli errori arbitrali avreste perso quindi non fare tanto lo spaccone

silvano armellini
silvano armellini
10 mesi fa
Reply to  Viadelmare

Pairetto che rifiutò di andare al VAR per almeno due volte dicendo che aveva visto lui. Scandalosamente negò due falli di mano solari. Fu l’ultima partita in cui giocò titolare Helgason giocatore a mio parere contro il quale si è stati troppo severi.

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa
Reply to  Viadelmare

Sempre a piangere nel meridione….

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Fake barese, curate l’ossessione!

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Fake barese! Ossessione, delirio e tanta sofferenza! Curati cozzaro!

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

Berese a me?

silvano armellini
silvano armellini
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Che Dio ti fulmini lanciatore di malocchi che non sei altro

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

Malocchi? E’ rimasto nell’era medioevale? Il Monza deve vincere per restare ottava

Bar Biggi BRUNICO
Bar Biggi BRUNICO
10 mesi fa

IL TORINO FARA LA SUA PARTITA,,L EMPOLI DOPO AVER BATTUTO LA JUVE SARA SAZIO,, QUINDI UN PUNTO A MONZA SAREBBE TANTO,,,SONO I 2 PUNTI LASCIATI A ROMA AL 95 esimo IL GRANDE RAMMARICO E CHE CI CONDIZIONANO IL FINALE,, abbiamo lo scontro in casa col BOLOGNA e le altre 2 fuoricasa proibitive,,,se non combinano il risultato,,,non perdere a MONZA CI PERMETTERA DI AVERE UN MINIMO DI VANTAGGIO E PENSARE CHE VERONA E SPEZIA VINCANO ENTRAMBE L ULTIMA È IMPENSABILE,,

Roberto
Roberto
10 mesi fa

Un punto a Monza sarebbe buonissimo

Alessandro
Alessandro
10 mesi fa
Reply to  Roberto

Un punto sarebbe buonissimo, tre ancora meglio.
Ma il top sarebbe prenderli a calci in c**o a casa loro, non solo per riprenderci i punti che ci hanno borseggiato all’andata, ma anche per dimostrare che il calcio delle idee può battere quello dei soldi trovati sotto i sassi.
Poetic Justice. Forza Lecce

Ale
Ale
10 mesi fa

Ovvio… Bravi a difendere e contrattaccare. Senza idee e filosofia per creare. Non è una questione di troppo giovani e basta. Ve la mano dell’ allenatore in questo. Poi ci aggiungi 2 attaccanti che hanno reso meno di quello che si sperava, soprattutto Colombo ed è fatta. Forse bastava un Lapadula che sempre 9/10 gol li fa per avere qualche punto in più .

Last edited 10 mesi fa by Ale
Ernesto
Ernesto
10 mesi fa
Reply to  Ale

Concordo, non è solo questione di troppo giovani, per me il limite sta nel mister che non riesce a cambiare il tema tattico della partita, bravo ovviamente a contenere ma senza schemi nelle fasi d’attacco,

Zio Pippo
Zio Pippo
10 mesi fa
Reply to  Ernesto

Senza attacco da inizio campionato

silvano armellini
silvano armellini
10 mesi fa
Reply to  Zio Pippo

Non è cosi. Ma tu insisti a parlare di calcio senza sapere di cosa di tratta. Parti dalle cose semplici. Prendi un bicchiere e una biro. Prendi un foglio e mettici il bicchiere. Con la biro gira attorno al bicchiere. Cosa é venuto? Una zeta? sbagliato riprova!!! dai che ci riesci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

È finita siamo in B. Grazie mille Baroni e Corvino.

💛❤️
💛❤️
10 mesi fa

Mueri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa
Reply to  💛❤️

Tiè e sorda

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa

Fake barese! Curati cozzaro!

Andrea
Andrea
10 mesi fa

I calciatori partiti bene ( Strefezza, Colombo, Gonzales, Gallo, ecc) sono scoppiati! Punterei su chi ha giocato meno nei primi tre mesi di campionato! La preparazione fisica non e’ stata ottimale. Forza 💛❤️💛❤️

Erpiu
Erpiu
10 mesi fa
Reply to  Andrea

Più che ottimale… Direi disastrosa

Zio Pippo
Zio Pippo
10 mesi fa
Reply to  Andrea

Colombo non è mai partito…
Spero parta a fine campionato…. X andare via!

Giannuzzo
Giannuzzo
10 mesi fa

Contro il Monza il Lecce si giocherà gran parte delle possibilità di salvezza, un pareggio potrebbe non bastare il Lecce deve giocare per i 3 punti, il Monza non ha nulla da chiedere al campionato ma vorrà fare una bella figura nel saluto davanti al suo pubblico. Anche le altre due ( Spezia e Verona ) avranno di fronte due squadre che non hanno nulla da chiedere al campionato ma al contrario di noi giocheranno in casa. Per quanto riguarda noi, per come la squadra si esprime in casa, forse il fatto di giocare fuori è meglio. I ragazzi in queste ultime due partite dovranno spremere le ultime energie rimaste , comunque secondo me il calo di prestazioni da una parte del campionato in poi è anche dovuto ad una non ottimale preparazione atletica pre campionato.

IL VERO LUIGILIO 2
IL VERO LUIGILIO 2
10 mesi fa
Reply to  Giannuzzo

La mia sensazione è che potrebbe bastare 1 punto e siamo salvi. Le altre non le vinceranno in contemporanea, una delle 2 steccherà. Per come giochiamo fuori casa i punti li faremo a Monza; col Bologna in casa giocheremo con la solita paura del via del mare

Ale
Ale
10 mesi fa

Speriamo. Ma nemmeno sarei troppo convinto

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

A Monza uscirete sconfitti….

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Curate l’ossessione cozzaro!

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa
Reply to  Giannuzzo

Il Monza deve vincere….arrivando ottava non farà le coppe europee ma, salta un turno di coppa Italia e, avrebbe a disposizione una preparazione pre-campionato più lunga e agevole

IL VERO LUIGILIO 2
IL VERO LUIGILIO 2
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Il problema non è il Monza (in Brianza o vinciamo o pareggiamo), il problema è nella testa della squadra, appena mettono piede sull’erba del via del mare sembra che abbiano paura di giocare a calcio sperando che la partita finisca subito. Mi auguro di no, ma purtroppo col Bologna perderemo.

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

In Brianza ne prendete tre…..questione di superiorità de nord…..anche al napoli ne abbiamo fatti due

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Fake barese! Curate cozzaro ossessionato!

unodellanord1987
unodellanord1987
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

Curati l’ossessione cozzaro!

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

In Brianza non c’è il mare……nemmeno le olive….

silvano armellini
silvano armellini
10 mesi fa
Reply to  Mario Marini

scoppia

Mario Marini
Mario Marini
10 mesi fa

Rosica l’invidioso…..

Articoli correlati

Sassuolo-Lecce, le pagelle: Oudin disegna, tra Krstovic e Piccoli l'intesa è ai massimi. Gendrey e...
lecce empoli
Qualche dubbio sul modulo e mega ballottaggio a centrocampo vinto dal giovane albanese. Ecco le...
gica-popescu-lecce.jpg
Il 21 aprile 2002, la rete del romeno aprì Torino-Lecce, finita però 1-1 a seguito...

Dal Network

L'allenatore ha parlato alla Gazzetta dello Sport nel giorno di Verona-Udinese, sfida tra due sue...
Il centrocampista equatoguineano ha parlato dell'importante match in programma domenica contro la squadra di Luca...
Piove sul bagnato in casa Salernitana, prossima alla retrocessione in B dopo una stagione disgraziata:...

Altre notizie

Calcio Lecce