Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Baroni è la priorità del Lecce, ma serve condivisione

La società giallorossa vuole continuare a collaborare con il tecnico toscano, firmatario del double promozione-salvezza. Il direttore sportivo Stefano Trinchera ha annunciato che a breve ci sarà l’incontro decisivo

Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera vogliono far ripartire il nuovo ciclo del Lecce da Marco Baroni. La volontà, già trapelata dai primi segnali, è resa pubblica oggi dal direttore sportivo giallorosso. La massima conoscenza delle dinamiche di lavoro del club e un sistema di gioco collaudato su cui, verosimilmente, si dovranno apportare dei correttivi sono stati i fattori che hanno portato l’area tecnica alla decisione. “Incontreremo Baroni a stretto giro e valuteremo un nuovo percorso insieme. E’ quello che noi vorremmo -ha dichiarato Stefano Trinchera oggi-. Ci sarà un confronto totale con lui. Questa è l’introduzione rispetto alla nostra attività”.

Il desiderio del Lecce dovrà però corrispondere con le aspettative di Marco Baroni. Nel Salento, vige la regola dei contratti annuali per gli allenatori e, dopo il rinnovo di Coppitelli e Schipa per Primavera e Under 18, anche la prima squadra non farà eccezione. La puntualizzazione sull’aspetto è necessaria in quanto, come riportato ieri, la prima richieste del trainer toscano al Lecce sarebbe un triennale. Le parti, a tal punto, dovranno trovare un punto d’incontro. Trinchera ribadisce la situazione: “Noi facciamo tante riflessioni figlie di un lavoro certosino, col mister abbiamo ottenuto una promozione e una salvezza. E’ giusto confrontarsi con il mister, se si è in linea si va con la continuità, ma certi temi vanno affrontati col diretto interessato. Abbiamo bisogno del confronto e capiremo se c’è piacere da parte di tutti e due. Per il Lecce la volontà c’è”.

I giallorossi però non restano con le mani in mano. In caso di mancato accordo con Marco Baroni, c’è l’impressione che Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera abbiano pronte delle contromisure. Tutto però è chiuso in un cassetto nell’attesa dello svolgimento del summit con l’allenatore. Continua il direttore sportivo: “Noi sappiamo, abbiamo un nostro modo di pensare sempre condiviso tra me e Corvino che ci porta in una strada, in una competenza. Il primo step riguarda Baroni, noi teniamo conto di ciò. Affronteremo questo con la volontà di proseguire. Se si è allineati si va avanti e teniamo conto di altre situazioni di cui facciamo tesoro della nostra competenza su quello che si potrebbe fare di diverso”.

Prima di rispondere alle esplicite domande sulla figura centrale dell’allenatore, anche Stefano Trinchera ha voluto porre l’accento sulla massima condivisione delle linee guida tra società e area tecnica. Il Lecce per competere non deve limitarsi all’ordinario, e il realismo serve a rinsaldare un patto già forte con la tifoseria: “Abbiamo chiuso un ciclo, le linee guida del club sono state tracciate, i punti oscuri sono stati chiariti. Serve continuare a lavorare per equilibrare l’esercizio finanziario. Alla luce di questo faccio una considerazione, tutti siamo sognatori ma spesso si usano termini eccessivi quando si parla di ambizione e competitività. Così si altera la nostra realtà. In queste conferenze è emersa più chiarezza, noi finora abbiamo fatto un percorso straordinario, l’ha detto Sticchi Damiani, il Lecce deve necessariamente avere un percorso straordinario, non pensiamo di poter essere ordinari per la nostra attività e per raggiungere obiettivi serve essere straordinari”.

Il Lecce 2023/2024 sarà ancora una squadra giovane, creata con competenza e rischi al fine di valorizzare elementi come è stato ad esempio per Colombo, appena riscattato dal Milan: “Puntare sui giovani e creare patrimonio tecnico con sforzi disumani e capacità, intuizioni, idee, rapporti. C’è tanto dietro ma è giusto precisarlo. Noi siamo figli di questo territorio, quando si parla di ambizione è un’illusione. Essere competitivi dopo promozione e salvezza, risultati positivi. No. Noi dobbiamo tenere sempre come riferimento la nostra realtà altrimenti ci facciamo male. Per arrivare dove arriviamo facciamo qualcosa di incredibile, non per prenderci meriti. Lo ha ribadito il presidente e dobbiamo fare qualcosa di straordinario per centrare il riequilibrio finanziario e poi con calma ottenere obiettivi tecnici. Questa è la premessa”. 

Qui tutte le parole di Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera

Subscribe
Notificami
guest

54 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giannuzzo
Giannuzzo
11 mesi fa

Benissimo Corvino e Trinchera , Baroni sarà il nostro mister anche il prossimo anno ed è giusto così. Ora facciamo anche una bella squadra però, sempre con il nostro modus operandi ma quest’anno avremo a disposizione qualcosa in più di soldi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Zeman diceva che il risultato è casuale,ma non la prestazione. Questo Lecce è in crisi di prestazione e risultati da 6 mesi ( uniche due vittorie su 1-0 su rigori) incredibile darli ancora credito…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ho ascoltato Mancini dopo la sconfitta della nazionale… E ho trovato interessante almeno la sua analisi di sincera autocritica rispetto alle aspettative del risultato… Almeno lui è stato umile nel riconoscere limiti e insufficienze sopratutto sul modulo che, parole sue, era sbagliato riconoscendo valido il 4-3-3… Baroni no! Con tutto che perdeva in casa e fuori casa..con tutto che praticava un modulo perdente e mai cambiato ha sempre peccato di presunzione essendo convinto che ogni partite era giocata bene ma erano vittime delle occasioni.. Si le occasioni… Ecco per questo è solo per questo che lo ritengo inadeguato e inappropriato rispetto alle ambizioni di corvino e della società….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

7 punti nelle ultime 15 giornate e zero giovani della primavera lanciati (forse per qualche “motivo”a noi ignoto) Vostro onore non ho altro da aggiungere

Lupo
Lupo
11 mesi fa

Il modulo perdente ha consentito di fare 29 punti in 23 giornate. Se con la squadra più giovane di tutta la serie A si vuole ulteriormente abbassare la media e bruciare qualche ragazzo della primavera impedendogli di avere una crescita costante, allora si, Baroni ha sbagliato. Ma non credo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Baroni se sei intelligente esci dal lecce con la promozione e salvezza ,ritorna in b la tua collocazione .

Lupo
Lupo
11 mesi fa

Ma anche no!

Tony pantaleu
Tony pantaleu
11 mesi fa

#baroniabbande

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Tony pantaleu

Ma anche no!

Erpiu
Erpiu
11 mesi fa

A me Baroni non ha mai entusiasmato. Ma se proprio quista è la zita, massimo 1 anno di contratto. Perché a mio parere le probabilità di esonero per la prossima A saranno altissime. La prossima serie A sarà più difficile di quella che abbiamo fatto.

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Erpiu

Proprio per questo ci vuole qualcuno che non ricominci da zero… Si parleranno, la volontá di andare avanti c’è ed è un bene. Poi ognuno fará le proprie valutazioni.

Giannuzzo
Giannuzzo
11 mesi fa
Reply to  Erpiu

Perché più difficile?

Duilio
Duilio
11 mesi fa

Baroni via da Lecce!!!

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Duilio

Ma anche no!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Preparate il successore la serie A non fa per Lui..se visto il suo gioco e le fissazioni su alcuni elementi del gruppo ..la prima parte del campionato possiamo anche farlo passare ieri buono..ma il ritorno apparte con l’Atalanta..abbiamo offerto tantissimo punti .. ringraziamo la santa Dea per averci donato sei punti.. Baroni adesso sarebbe in un mare di M …..si deve rifare le ossa in serie B in A non Bale 🙈

Lupo
Lupo
11 mesi fa

Quali altre fissazioni su quel gruppo avrebbe dovuto avere?

Abdy
Abdy
11 mesi fa

No perfavore, mandatelo via, 12 partite una vittoria nel mezzo fine del girone di ritorno, ma perfavore se ne andasse in B , non è allenatore da Serie A

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Abdy

Nel girone di andata era sempre lui e i calciatori erano sempre quelli. Prendete sempre quello che conviene. Gli è stato affidato un compito, la salvezza, è lo ha portato a termine con una giornata di anticipo. Questo è quanto. Se non fa voli pindarici quanto a richieste il suo contratto è pronto. E va bene così.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Un anno e obiettivi già trimestrali. Sotto 25 punti nel girone di andata dimezzamento dell’ingaggio per il semestre successivo è valutazione di rescissione OBBLIGATORIA.

Preppe
Preppe
11 mesi fa

Ha rriatu iddhru ca face li contratti a capokkia

Alieno Giallorosso
Alieno Giallorosso
11 mesi fa

Non posso che sposare la linea dell’attuale dirigenza Us Lecce. In passato si sono prese scottature niente male (bi-triennali ad allenatori saltati poco dopo) e quadri-quinquennali a giocatori scarsi o fuori progetto); la politica generale di contenimento costi dell’intero settore tecnico-sportivo (dalle giovanili alla prima squadra) è l’unica percorribile nelle condizioni in cui ci troviamo (al sud, zona economica depressa, senza grandi capitani d’industria, senza sceicchi nè fondi sovrani). L’alternativa è indebitarsi e fare la fine di Spal, Benevento e compagnia cantante (ricordo anche che ricche realtà industriali come Brescia, Modena, Vicenza negli ultimi trent’anni hanno vissuto esperienze calcistiche molto al di sotto di quella nostra)

La “zita” è questa. O si ama e si accetta o si vive di sogni irrealizzabili. Noi abbiamo la fortuna di avere soci e direttori tecnici originari del Salento, i primi tifosi della squadra sono loro. Quando optano per una scelta lo fanno per i loro portafogli ma anche per la loro e la nostra passione. E le cose stanno andando nella direzione giusta (promozione, salvezza, scudetto della Primavera). Mattone dopo mattone si sta costruendo un bell’edificio, con solide fondamenta e primi piani già agibili. Si costruisce per arrivare all’attico (si spera) e godere di un bel panorama.

Questa costruzione, se avete ben notato, sta dando fastidio a quelli che erigono grattacieli di carta, con i loro debiti, le loro plusvalenze fittizie, le loro gestioni fallimentari (Juve, Samp, Inter, Roma, tutte stra-indebitate e tenute in piedi con la colla e le collusioni). Abbiamo dimostrato loro che, con le persone giuste e con pochi capitali, si può far calcio e vincere.

Per cui… Baroni, tu.. tutte queste cose le sai. Alza la voce per un giusto riconoscimento per quello che stai facendo, chiedi qualche rinforzo per la squadra e firma stu contrattu. Mena !

Leccese
Leccese
11 mesi fa

Forse non hai mai visto le partite del Lecce. Girone di ritorno da incubo, cosa avete visto di bello? Ha sempre sbagliato le formazioni, effettuava i cambi al 90 , ma veramente state dicendo che è un ottimo allenatore? Bha forse il calcio è cambiato.

Andrea
Andrea
11 mesi fa
Reply to  Leccese

No si tiè ca te droghi a bestia!!! 😂😂😂

Ane camina, zingarune! ❤️

Leccese
Leccese
11 mesi fa
Reply to  Andrea

Tu sei cotto di acidi . Cecora resta

Last edited 11 mesi fa by Leccese
unodellanord1987
unodellanord1987
11 mesi fa
Reply to  Leccese

…di cosa ti fai, di novalgina?!

Leccese
Leccese
11 mesi fa

Tu invece di supposte?

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Girone di andata ampiamente al di sopra di ogni aspettativa. Stesso allenatore, stessi difetti. Stessi calciatori, stessi difetti. Tutti con lo stesso obiettivo, la salvezza. Obiettivo dato è obiettivo centrato con margine importante. Ma perchè non riconoscerlo?

Angale di Mare
Angale di Mare
11 mesi fa

Avrai la testa a triangolo ma le tue parole sono lucide ed avvedute.

unodellanord1987
unodellanord1987
11 mesi fa

Condivido in pieno, congratulazioni!

Lupo
Lupo
11 mesi fa

Mi associo

Cheva
Cheva
11 mesi fa

Ottima notizia! Baroni continua con noi !!!

Leccese
Leccese
11 mesi fa
Reply to  Cheva

Certo sicuramente ci porterà in B

unodellanord1987
unodellanord1987
11 mesi fa
Reply to  Leccese

CURATI urgentemente, con un bel TSO volontariato, solito e disperato fake barese!

Leccese
Leccese
11 mesi fa

Tu devi ricorrere a cure urgenti. Con ottimi pischiatri

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Come quest’anno, dal momento che i bookmakers lo davano come il primo a saltare?
Non è saltato ed è rimasto in A. Mi dispiace per te.

Leccese
Leccese
11 mesi fa
Reply to  Lupo

Rimarrà a Lecce perché non lo vuole nessuno. Mi dispiace per te.

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Non ti dispiacere per me. Mi va benissimo.

Alessandro
Alessandro
11 mesi fa

Avanti Lecceeeeeee

Leccese
Leccese
11 mesi fa

Non è un allenatore da serie A. Meglio sostituirlo .

Andrea
Andrea
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Ma non ti mettere sto nick se sei “un infiltrato”, BUFFONE!!

E dove dovrebbe andare secondo te Baroni, al Beri?? 😂😂

Scherzi a parte, secondo me sta bene quì, ha fatto un ottimo lavoro.
Non credo che la società lo mandi via, ma se non dovessero accordarsi, penso (spero, ma alla fine, negli ultimi anni, per fortuna è sempre stato così) che Corvino ha già in mano un ottimo sostituto.

Forza Lecceeeeee!!!

Last edited 11 mesi fa by Andrea
Leccese
Leccese
11 mesi fa
Reply to  Andrea

Se il Monza non avesse sbagliato il rigore all 85 oggi stavamo in serie B. Tutti avrebbero chiesto l esonero di BARONI. Vi siete dimenticati il girone di ritorno che abbiamo fatto? Sette sconfitte consecutive.Ma per favore ancora con BARONI.

Last edited 11 mesi fa by Leccese
Andrea
Andrea
11 mesi fa
Reply to  Leccese

E se mia nonna aveva i baffi l’avrei chiamata “nonno”. 😂

Forse non te ne sei accorto: l’anno prossimo giochiamo in Serie A!

Vedi che, da come parli, si capisce che non sei tifoso del Lecce.

Che dire: ti diverti con poco! 😉❤️

Last edited 11 mesi fa by Andrea
Stefano
Stefano
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Mettiti seduto comodo, prendi una calcolatrice e sottrai alla classifica finale del Lecce i tre punti di Monza. Ti accorgerai sorprendentemente che saremmo comunque sopra il terzultimo posto. È un gioco che puoi fare e non richiede chissà quale sforzo cognitivo. Eravamo salvi già dopo la partita con lo Spezia. Non usare la testa solo per dividere le orecchie

Last edited 11 mesi fa by Stefano
Oronzo
Oronzo
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Sbagliato, anche perdendo a Monza ci saremmo salvati visto i cinque punti di vantaggio sulle terzultime

unodellanord1987
unodellanord1987
11 mesi fa
Reply to  Leccese

CURATI urgentemente, con un bel TSO volontariato, solito e disperato fake barese!

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Se il Lecce avesse vinto con la Lazio e con il Milan… Ah no, questo non si dice… Non si può. Onestà intellettuale, dove sei?

unodellanord1987
unodellanord1987
11 mesi fa
Reply to  Leccese

CURATI urgentemente, con un bel TSO volontariato, solito e disperato fake barese!

Lupo
Lupo
11 mesi fa
Reply to  Leccese

Meglio tenerlo, se lui vuole. Il Lecce ha detto che vuole.

Un 0-4 è per sempre
Un 0-4 è per sempre
11 mesi fa

Baroni ABBANDE

severino cicerchia
severino cicerchia
11 mesi fa

Giustamente il mister vuole garanzie contrattuali. Un triennale per un nuovo ciclo, una rosa migliore, qua invece sembra che stiamo sempre allo stesso punto. Dopo tre anni ancora le conferenze stampa vertono su bilanci, soldi che non ci sono. Abbiamo trovato san baroni che ha tollerato tutto ciò…Quanti altri lo farebbero?? Se non possiamo sostenere la serie A, c’è sempre l’avvincente cadetteria. Noi siamo sempre a gridare FORZA LECCE!!

Rosario
Rosario
11 mesi fa

Ecco,un altro fenomeno, falso tifoso del Lecce.Tornatene nel tuo posto naturale….a fogna

unodellanord1987
unodellanord1987
11 mesi fa

CURATI urgentemente, con un bel TSO volontariato, solito e disperato fake barese!

Segui
Segui
11 mesi fa

Ma quali garanzie. Lui che garanzia ti da per la prossima stagione? Un anno va bene. Se farà bene conferma altrimenti ciao. Basta con sti contratti a lungo termine che poi se non vanno bene li devi pagare lo stesso anche se stanno a casa.

Sergio
Sergio
11 mesi fa

Vamosssss Lecce ,siempre❤️💛

Articoli correlati

stadio via del mare tribuna est
I verdetti arrivano sicuramente dal terreno di gioco ma quello che potrà accadere nei prossimi...
L'ex centrocampista del Lecce degli anni 2000 potrebbe subentrare a Cristian Chivu....
Quella del 18 maggio sarà una giornata che per Remi Oudin e tutta la sua...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Lecce