Resta in contatto

Approfondimenti

Neopromosse, in Serie A salvarsi è più difficile che negli altri top tornei europei

Le statistiche parlano di maggiori difficoltà oggettive in Italia rispetto a Spagna, Inghilterra, Francia e Germania.

Che per il Lecce non sarà facile raggiungere l’obiettivo stagionale, ovvero la permanenza in Serie A, è fatto ampiamente risaputo nonché scontato. A giocare contro i giallorossi ci si mette però anche la statistica relativa all’andamento finale delle neopromosse dalla B nelle ultime 10 stagioni: solo la metà ce l’ha fatta.

Un dato eloquente, e lo è ancor più in caso di paragone con gli altri principali massimi campionati europei. In Italia sono riuscite a conquistare la salvezza il 57% delle neopromosse. Di contro ci sono il 73% nella Liga e nella Bundesliga, il 66% nella Ligue 1 e il 63% nella Premier League. Segno che all’estero per le piccole la vita è certamente più facile.

Ed infatti lontano dal Belpaese è anche più facile incappare in storie di favole come quella del Leicester, addirittura Campione d’Inghilterra dopo appena due anni di Premier. O anche le ottime annate di Lipsia in Germania e Monaco in Francia, vicine alle rispettive vette seppur neopromosse.

In Italia il miglior risultato degli ultimi dieci anni è l’ottavo posto del Parma 2009/2010. Poi solo tanta sofferenza, con almeno una matricola a retrocedere. Fatta eccezione per il 2007/2008: in quel caso, però, le neopromosse rispondevano ai nomi di Juventus, Napoli e Genoa. Per il Lecce trovarsi subito salvi già in inverno è quasi utopia. Dati e realtà parlano chiaro: ci sarà da soffrire.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti