Resta in contatto

News

Basta con i “Tachtsidis non corre”? Sì, e scopriamo perchè. Mentre Tabanelli…

Il romagnolo comanda la classifica dei top 15 calciatori della Serie A per chilometri percorsi. Tre centrocampisti della banda Liverani figurano in graduatoria: il greco è ottavo, Majer quinto.

L’aggiornamento delle statistiche sul sito della Lega Serie A porta spunti interessanti in casa Lecce. Tre centrocampisti dei salentini albergano tra i primi 15 atleti che hanno percorso più chilometri.

Andrea Tabanelli ha superato la media di tutti gli interpreti della Serie A in Torino-Lecce percorrendo 12.501 km. La discriminante della classifica è la media dei chilometri percorsi: per il 23 del Lecce, quindi, fa fede soltanto la statistica centrata all’Olimpico. Dietro di lui ci sono Brozovic (Inter) e Cristante (Roma). Zan Majer, secondo dietro a Brozo dopo le prime due giornate, ora è quinto, superato anche da Jasmin Kurtic della Spal.

Panagiotis Tachtsidis è ottavo in questa speciale classifica. Davanti a lui ci sono Castrovilli della Fiorentina e Bisoli del Brescia, entrambi avversari dei giallorossi lo scorso anno.

L’ellenico ha percorso in media 11.329 km, superando lo juventino Matuidi, nono, e il decimo Erik Pulgar (Fiorentina). Pensare alle considerazioni espresse dai tifosi scettici sul suo apporto fin dai tempi dell’arrivo dal Nottingham sembra un ossimoro a questa statistica che esalta invece il dinamismo del regista di Liverani.

Tachtsidis, e cosa dire sennò, corre veloce e cerca di riprendersi quel posto da sicurezza in Serie A grazie al Lecce che ha creduto in lui l’anno scorso. Oltre alla corsa, in casa del Torino, si è vista una certa ricerca di un gol che con la maglia giallorossa ancora deve arrivare: in Piemonte non sono bastati due tentativi a inquadrare lo specchio della porta difesa da Sirigu.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Flacco Venosa, Potenza"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima un uomo, poi un allenatore come nessun' altro"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da News