Resta in contatto

News

Gasperini: “E’ stata una grande festa. Potevamo fare molti più gol”

L’allenatore nerazzurro entusiasta di vittoria e prestazione che hanno onorato lo splendido contesto del Gewiss Stadium.

Visibilmente soddisfatto per la prestazione dei suoi ragazzi, Gian Piero Gasperini ha commentato la vittoria della sua Atalanta che ha agevolmente messo sotto il Lecce.

GIORNATA PERFETTA. “E’ stata una bellissima giornata sotto tutti i punti di vista. Vittoria, prestazione ma in primis credo stadio. Era una festa e lo è stata, abbiamo regalato una gioia ai tifosi regalandogli una squadra adeguata al contorno. C’è un clima fantastico, con i tifosi così assordanti, e noi ci siamo caricati di conseguenza”.

MAI FERMARSI. “L’aspetto forse più positivo è stato non aver sentito la stanchezza. Abbiamo giocato benissimo, facendo bene dietro ed avanti. Se proprio vogliamo trovare l’aspetto negativo lo indico nei tanti gol sbagliati. Non dobbiamo mai accontentarci o abbassare la concentrazione”.

INIZIO STAGIONE. “Il bilancio è decisamente positivo. Abbiamo fatto tante partite in pochi giorni, crescendo sempre. L’unica partita davvero sbagliata è stata quella di Zagabria, è lì il vero rammarico. Poi invece solo prestazioni positive, un gioco sempre in miglioramento. E’ questo l’aspetto più importante. Ripeto che quest’ambiente merita una squadra di livello, e con il miglioramento dello stesso la squadra dev’essere all’altezza”.

SCUDETTO. “Noi paragonabili al Verona di Bagnoli? Purtroppo le differenze c’erano già allora, ora sono ancora più imponenti. Possiamo fare il possibile per colmare il gap tecnico, ma su quello economico è davvero difficile poter fare qualcosa. Ed è giusto così, non possiamo certo essere insoddisfatti di dove siamo, anzi”.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News