Resta in contatto

News

La voglia di La Mantia: “Lavoro per essere importante anche in A”

Due volte titolare in questo campionato contro Inter e  Atalanta, Andrea La Mantia vuole prendere il suo spazio per tornare ad essere leader come lo scorso anno in B.

L’IMPATTO. “Non è stato semplice. Il livello in A è altissimo. Abbiamo però dimostrato di potercela giocare contro tutti, anche se Juventus, Inter e Napoli hanno una marcia in più. Noi però abbiamo il dovere di provarci sempre e in ogni situazione così come abbiamo fatto contro la Roma, in cui la gara è rimasta in bilico fino alla fine. Il nostro campionato è iniziato in salita, ma stiamo accumulando delle consapevolezze che ci torneranno utili lungo la stagione”.

LA MAGLIA DA TITOLARE. Non è semplice passare dal leader di una squadra a dover sgomitare per un posto. In squadra ci sono giocatori importanti, abbiamo un reparto avanzato importante, alla pari delle altre pretendenti alla salvezza. E’ importante che il mister abbia tanta scelta, ma non possiamo mai abbassare l’attenzione, basti pensare che il Brescia ha Balotelli, questo ci deve spingere a lavorare sempre di più al fine di valorizzare le nostre qualità”.

GOL SFIORATO. Ci ho sperato, peccato che Gollini si sia superato, per me sarebbe stato importante, mi sarei sbloccato in A e in più ci avrebbe permesso di pareggiare una gara che fino al primo gol dell’Atalanta avevamo condotto bene giocandocela alla pari contro una formazione che gioca la Champions League”.

MILAN. La storia della squadra non serve nemmeno ricordarle. Oggi sono in difficoltà, sono convinto che la scelta di cambiare l’allenatore durante questa sosta sia figlia della volontà della società di ripartire con Pioli per trovare lo slancio perduto in questo avvio. Troveremo una squadra con il coltello tra i denti ma dobbiamo farci trovare pronti”.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Avanti Lecce ,il problema e’ reparto difensivo troppi gol incassiamo.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Voi usate la baionetta tra i denti.forza Lecce.

Advertisement

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Una schiappa"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mi correggo...non era in quell'occasione 😅"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Il più grande allenatore dell' U. S. LECCE"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ricordo indelebile per me che da bambino conservavo felice e contento, tra gli altri, i loro autografi. Avevo inontrato Ciro e Michele pochi mesi..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Grazie Grazie Grazie x la tua professionalità serietà sicurezza di un saper giocare non solo con i piedi ma soprattutto con la testa...."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News