Resta in contatto

News

GdM – Causio: “Dobbiamo ringraziare Liverani”

Parla alla Gazzetta del Mezzogiorno il “barone” Franco Causio, leccese di nascita ma piemontese di adozione e doppio ex dell’incontro.

I LEGAMI. “Sarò sempre grato ad entrambe i sodalizi. Quello salentino mi ha fatto crescere e mi ha fatto esordire in prima squadra a 16 anni. In seguito, il presidente Iurlano ed il direttore sportivo Cataldo, due dirigenti di prim’ordine che ci hanno lasciati, mi hanno voluto, insieme a mister Fascetti nella prima stagione di Serie A del team giallorossi. Il club piemontese mi ha fatto diventare uomo mi ha dato la notorietà, mi ha permesso di giocare ad altissimi livelli e di vincere tanto. In bianconero ho vissuto stagioni straordinarie”.

LA PARTITA. Le due realtà sono totalmente differenti e non a caso hanno obiettivi opposti. I bianconeri hanno sempre in mente la vittorie, mentre il traguardo dei giallorossi è quello della permanenza. Si tratta di una sfida proibitiva per il Lecce, ma i giallorossi hanno l’obbligo di provare a fare risultato”.

IL PRONOSTICIO. Indipendentemente da come finirà il match, spero che il Lecce conquisti il proprio scudetto, salvandosi e che la Juve vinca finalmente quella Champions League che, dopo otto titoli tricolore costituisce l’obiettivo più ambito. La società giallorossa e  mister Liverani, intanto, meritano i complimenti per aver riportato la piazza salentina in A dopo sette stagioni”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: plebiscito dei tifosi, Corvino-Trinchera promossi a pieni voti

Ultimo commento: "Tu non mi sembri proprio italiano…non offendere Corvino e Trinchera"

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Al contrario di tanta melma ti fa onore"

SONDAGGIO – Qual è la più bella maglia della storia del Lecce?

Ultimo commento: "Questa è la prima maglia per me per il Lecce modificando gli stemmi e inserendo a sinistra del cuore lo scudetto e a destra la Lupa con il numero di..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News