Resta in contatto

News

GdM – Ferrario :”Persi l’azzurro per battere la Juventus”

Riapre l’album dei ricordi l’ex difensore giallorosso Stefano Ferrario protagonista con la maglia del Lecce dell’ultimo successo contro la Juventus.

IL RICORDO. “Nel primo tempo, in un contrasto di gioco nella nostra area, Toni mi spinse leggermente contro Rosati in uscita e rimediai una ginocchiata in pieno volto. Avvertivo fitte tremende alla mandibola, non abbandonai il terreno di gioco nonostante una frattura che mi venne riscontrata dopo l’incontro al “Vito Fazzi”. Quel colpo mi costò la convocazione in Nazionale, De Canio mi disse che Prandelli mi aveva fatto seguire”.

LA PARTITA. “Dopo una manciata di minuti fu espulso Buffon per un fallo di mani commesso fuori area, su Di Michele lanciato a rete. Poi segnarono Mesbah e Bertolacci. Si trattò di un gran colpo, che ci diede uno slancio enorme. La Juventus non era forte come adesso, ma era pur sempre la Juve”.

OGGI. “Per il Lecce si tratta di un match teoricamente proibitivo. I bianconeri dispongono di una rosa composta esclusivamente da top player in ogni ruolo. Nel calcio però in un singolo incontro può accadere di tutto ed è su questo fatto che devono puntare i giallorossi”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."
Advertisement

Altro da News