Resta in contatto

Rubriche

La penna in trasferta – Cardone (SoloLaLazio): “Un rischio sottovalutare il Lecce. Liverani? Sarà applaudito, e Tare lo stima…”

A due giorni da Lazio-Lecce abbiamo ascoltato Giulio Cardone, responsabile editoriale di SoloLaLazio.it per parlare di tutte le sfumature del match.

Partiamo dall’uomo copertina della gara da queste parti: che accoglienza riceverà Fabio Liverani all’Olimpico?

“Liverani ha faticato a entrare nel cuore dei laziali, tutti sapevano della sua fede romanista. Ha saputo pero conquistare la gente biancoceleste con impegno e prestazioni di alto livello. Domenica, credo proprio che sarà applaudito. A suo favore c’è anche il ricordo di un derby in cui fu decisivo con gli assist a Di Canio e Rocchi. Il lancio per il gol dell’attaccante fu pazzesco”. 

Sulla carta, il campionato della Lazio sembra in linea con i proclami della vigilia. Cosa è mancato in questi anni per centrare il tanto agognato ritorno in Champions League?

“Due stagioni fa furono decisivi i torti arbitrali. Fu una straordinaria cavalcata, la Lazio avrebbe meritato la qualificazione in Champions, poi sfumata. Per il resto, è mancata la continuità necessaria per il grande salto nell’Europa che conta”

Il capocannoniere Ciro Immobile sta trascinando reparto offensivo e squadra. Tra il serio e il faceto, come si ferma l’attaccante della Nazionale?

“Immobile ha segnato nelle ultime 6 giornate di fila, 9 gol con 3 doppiette. moralmente è a mille, ma fisicamente è affaticato e questo può far sperare il lecce. altrimenti fermarlo, soprattutto in questo periodo, è veramente complicato, anche perché la squadra gioca per lui”

La settimana è stata caratterizzata dall’impegno europeo dopo il tris di vittorie con Fiorentina, Torino e Milan. Si rischia di sottovalutare il Lecce, prima gara di una serie “abbordabile” con Udinese e Sassuolo?

“Il rischio c’è, ma sarebbe un errore gravissimo perché rappresenterebbe un passo indietro clamoroso sotto l’aspetto della mentalità e della maturità. Proprio i punti persi con le medio-piccole, lo scorso anno, relegarono la Lazio all’ottavo posto. Memore di quegli errori, penso che la squadra avrà il giusto approccio. Anche perché sarebbe assurdo sottovalutare una formazione capace di fermare la Juve e di vincere in casa del Torino, sempre con merito”.

Hanno dato forfait Radu e Marusic. Viste anche le energie consumate con il Celtic, che formazione potremo vedere in campo contro il Lecce?

“Strakosha tra i pali; Patric, Acerbi e Bastos in difesa; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto e Lulic in seconda linea; Correa e Immobile in attacco. IL dubbio è solo in difesa, dove Luiz Felipe insidia uno tra Patric e Bastos”.

Una vittoria in casa del Milan che mancava dal 1989 e la chiamata a raccolta del popolo biancoceleste con i prezzi popolari. Qual è il termometro dell’ambiente?

“La vittoria di San Siro, dopo 30 anni in campionato. col Milan, ha sicuramente portato entusiasmo in un ambiente sempre effervescente e molto esigente. Le tre vittorie consecutive danno fiducia, la società spera di arrivare a 40mila spettatori con il lecce ma mi sembra utopistico. Sarebbe importante per la squadra avere un sostegno di questo tipo perché troppo spesso non si va oltre i 25mila spettatori. Questa lazio meriterebbe una presenza ben diversa allo stadio anche perché, al di là dei risultati, è capace di far divertire il pubblico”.

Ti aspetti un Liverani propositivo anche in casa Lazio o potrebbe subentrare un certo pragmatismo?

“Non credo che Liverani cambierà gioco, anche perché è reduce da risultati positivi. Certo, è un allenatore intelligente, tra l altro stimato dal d.s. Tare. Penso che qualcosa verrà affinata: qualche accorgimento per limitare il fraseggio e le ripartenze micidiali della lazio. Mi aspetto un uomo in pressing su Lucas Leiva e magari particolare attenzione a Luis Alberto, ispiratissimo in questo periodo”.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
MiriamPocina Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Miriam
Ospite
Miriam

LMS Correa dicivene ca era infortunatu.

Pocina
Ospite
Pocina

Te lecce simu simu… Na nanna nana Na Lu core nui by tamu è l’u… By spaccamu!

Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Cuore pulsante del Lecce,generoso e leale un esempio da seguire per le nuove generazioni"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Mazzone a Lecce ha fatto grandi cose lasciando un segno profondo. E' stato un grandissimo allenatore, spesso sottovalutato, che avrebbe certamente..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko Vucinic un Attaccante talentuoso e produttivo...sempre nel cuore!❤💛"

Cristiano Lucarelli

Ultimo commento: "Uno di Noi"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un Mito...come anche un sogno avere e ritrovare un altro barbas ca mina le bombe."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche