Resta in contatto

News

Maran: “Avevamo il risultato in tasca. Olsen? Poteva frenarsi”

L’allenatore del Cagliari non nasconde l’amarezza per il pareggio maturato al Via del Mare, ma c’è molto del lavoro operato dal Lecce, in crescita.

AMARO IN BOCCA. “Il rammarico c’è, c’è rabbia ma c’è consapevolezza che abbiamo giocato contro una buona squadra. Siamo arrivati a gestire una doppia inferiorità numerica in trenta secondi e ci siamo scombussolati. Stavamo giocando colpo su colpo con loro, ma ripartivano sempre. Il Lecce era pericoloso, ma resta rabbia perché c’era un risultato importante in tasca. Non dobbiamo commettere ingenuità e metterci in difficoltà da soli”.

CAMBI DI ROG E NAINGGOLAN. “Avevo intenzione di andare a cinque, Nandez mi avrebbe aiutato in questo. Ero indeciso tra Cigarini e Radja, poteva stare in campo lui. Rog? Perché era ammonito. Dobbiamo essere bravi a gestire le difficoltà e punto”.

CACCIATORE E OLSEN. “L’istinto di prendere il pallone con le mani può essere frenato, ma sul portiere diciamo che si poteva ragionare di più”.

NUMERI E ATTEGGIAMENTI. “Lecce 25 tiri in porta e Cagliari 8? Non siamo riusciti a essere incisivi come tutte le altre partite, lo siamo stati un po’ meno, non siamo usciti dalla giusta pressione, dovevamo fare meglio per tanti aspetti: campo pesante, vigilia particolare. L’avevamo preparata per essere più alti, loro hanno scavalcato spesso il centrocampo. Secondo me tanti di questi tiri sono arrivati nel momento finale, potevamo rischiare alla fine. Non parlo di numeri falsati, ma spostati”.

IL LECCE. “Si sta immedesimando nella categoria, dei giocatori vincono timori e la squadra cresce. Ci ha messo in difficoltà, vedo una squadra in crescita costante e lo dimostra partita dopo partita”.

ANCORA SU OLSEN. “Non posso giudicare ciò che ho visto. Direi che sono reazioni che spesso i calciatori hanno gli uni con gli altri, non dobbiamo commettere certi errori”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News