Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Penna in trasferta – Marchiol (TuttoUdinese.it): “Sarà un Lecce affamato, ma i bianconeri vogliono i 3 punti”

Il collega bianconero ci ha parlato della situazione in casa Udinese, dove c’è la soddisfazione per la fresca salvezza ma anche la voglia di far meglio rispetto alle precedenti stagioni.

Forte dell’obbligo di ottenere punti per coltivare le ultimissime chance di salvezza, il Lecce vuole rifarsi dal bruciante ko di Bologna andando ad affrontare in serata l’Udinese. I friulani sono freschi di salvezza ottenuto grazie al ko salentino di domenica, e vogliono migliorare ulteriormente la loro classifica. Per parlare dei bianconeri abbiamo sentito il giornalista Davide Marchiol di TuttoUdinese.it.

Con quale motivazioni, morale e condizione fisica arriva l’Udinese al match di oggi?

“C’è ovviamente l’entusiasmo e la soddisfazione di una salvezza appena conquistato, ma non credo sarà un Udinese già in vacanza. I bianconeri vogliono infatti vincere per diventare la miglior squadra post-Guidolin, quando non si è mai superata quota 44. Inoltre ci sono tanti elementi pronti a mettersi in mostra in vista del prossimo mercato. Sulla condizione è da vedere: con il Cagliari il collettivo di Gotti è apparso in forma, ma contro una squadra priva di motivazioni, con il Lecce sarà diverso. Ed inoltre la coperta è a dir poco corta”.

Più soddisfazione per la salvezza o rammarico per non aver fatto qualcosa in più?

“L’essersi salvati con meno difficoltà rispetto al recente passato rende questa stagione pienamente soddisfacente, su questo non ci sono dubbi. Tuttavia l’andamento altalenante, il futuro incerto di mister Gotti e altri fattori più disparati non fanno intravedere un progetto tecnico che rassicuri la piazza e alimenti entusiasmo. Su questo ci sarà da attendere”.

Per il Lecce è davvero finita? I giallorossi avrebbero meritato qualcosa in più o pensi la loro posizione rispecchi i valori del campionato?

“Dispiace per il Lecce, ma credo solo un miracolo possa salvare i salentini. Sulla carta ancora tutto è possibile, perché non mi sorprenderei certo se i giallorossi facessero tre punti ed il Genoa zero, ma resta tutto molto complicato. Peccato, perché rispetto a Genoa e Samp il Lecce ha a lungo fatto meglio. Sia sul piano del gioco, che su quello dell’organizzazione e solidità societaria. Quanto a valori tecnici, la classifica è grossomodo quella lì”.

Barak è pronto per tornare a far bene in bianconero?

“Nei mesi a Lecce si è rivisto per lunghi tratti il vero Barak, quello esploso a Udine. E’ chiaro che un elemento così faccia comodo ai bianconeri, soprattutto in ottica partenza di De Paul. Ma la vedo dura, alla luce di come si sono lasciati club e calciatore. L’unica possibilità è che, con tempi di mercato ristretti, si possa arrivare ad un nuovo accordo pacifico tra le parti”.

Come dovrebbe scendere in campo l’Udinese quest’oggi?

“Anche oggi tante assenze per Gotti, e formazione quasi obbligata. Davanti a Musso disponibili e in forma i soli Becao, Ekong e De Maio. A centrocampo potrebbe riposare De Paul con in mezzo Wallace, Fofana e Sema e sulle fasce Ter Avest-Zeegelaar. In avanti con Laagna più Nestorovski di Okaka”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: due terzi dei lettori promuovono Corvino e Trinchera

Ultimo commento: "In un altro campionato europeo di livello , la ns squadra si troverebbe a metà classifica della seconda serie . Il calcio italiano è questo . Zero..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Rubriche