Resta in contatto

News

Zuta all’Europeo, un sogno che passa da Lecce

La straordinaria qualificazione alla competizione continentale della Macedonia potrebbe essere uno stimolo per il terzino giallorosso.

Leonard Zuta ha già dimostrato di essere un giocatore all’altezza della situazione. La sua duttilità tattica e il suo spirito di sacrificio sono armi in più per Eugenio Corini che può contare su un calciatore che in pochissimo tempo ha saputo adattarsi al calcio italiano. Le motivazioni non sono mai mancate, ma ora ne sono sorte delle altre. Nel corso della settimana la sua nazionale, la Macedonia, grazie ad un gol dell’eterno Goran Pandev è riuscita a centrare la qualificazione al prossimo Europeo itinerante, quello che si doveva giocare la scorsa estate e rinviato causa Covid. Il terzino giallorosso è stato per un paio di stagioni nel giro della nazionale balcanica, ma l’ultima chiamata risale al 2016. A quattro anni di distanza e con la vetrina del calcio italiano a disposizione Zuta ha una grossa opportunità per le mani per provare a ritrovare quella maglia ed entrare nella storia nel suo paese come uno dei componenti della squadra nazionale che per la prima volta nella sua giovane storia è approdata alla fase finale di una competizione internazionale. Questa opportunità però passa dalla Serie B e dalle prestazioni in giallorosso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Durante una marinata da scuola x assistere agli allenamenti del LECCE, mentre i calciatori facevano riscaldamento intorno al campo, GRIDAI..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Cuore giallorosso e salentino verace. Sempre pronto a rimarcare l’amore per le sue origini e per l’US Lecce (vero Conte?). Il ritorno come..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Un sogno che speriamo ritorni con un giovane di pari valore"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News