Resta in contatto

News

GdS – Corvino: “Ho trattato Hauge per il Lecce. Avevo offerto 2 milioni, ma poi è arrivato il Milan”

Il direttore generale dell’area tecnica giallorossa, intervistato da Carlo Laudisa della Gazzetta dello Sport (per la rubrica “3 domande a…), svela un retroscena di mercato.

BLOCCATO HAUGE. «Da tempo seguivo i tornei scandinavi per cercare opportunità a basso costo nei cosiddetti campionati alternativi. Così ho visto più volte all’opera Hauge nel Bodoe e mi ha colpito per le sue caratteristiche: in quella fase cercavo un’ala di qualità per il 4-3-3. Tant’è vero che ad agosto ho offerto due milioni al club norvegese attraverso il suo agente Atta. E il dialogo era in pieno corso. Poi, è arrivato il Milan e mi fa piacere che Jens Petter abbia colto un’opportunità così importante per la sua carriera».

QUALITA’. «In rapporto all’età (vale a dire 21 anni appena compiuti) è già uno specialista nel ruolo. Predilige il piede destro e ama giocare a sinistra: in quella zona di campo è sempre pericoloso. Sia perché vede la porta ed è efficace in zona-gol, ma anche perché riesce a servire molti assist ai compagni. È veloce e completo, e ha una forza fisica che gli permette di essere molto resistente. Insomma, ha tutto ed è già pronto per esprimersi anche ad alto livello».

PROSPETTIVE. «È un bene per lui confrontarsi subito al top. Dalle informazioni che ho raccolto in questi mesi posso dire che ha già tanta personalità. Per questo può sopportare bene l’inserimento nel nostro calcio. Al fianco di Ibrahimovic può solo imparare, ma di certo può giocare una maglia da titolare con i suoi compagni di reparto più giovani. È questione soltanto di tempo: Jens Petter merita fiducia e non deluderà nessuno. Del resto a San Siro ha già fatto vedere quanto vale da avversario, è solo l’inizio. Scommetto che farà una grande carriera».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News