Resta in contatto

Rubriche

MI RITORNI IN MENTE – Quasi 61 anni fa l’unica vittoria leccese a Pescara

In tantissimi precedenti giocati in casa degli abruzzesi, il Lecce si è imposto solo una volta. Era la stagione 1959/1960 e le due squadre si affrontarono in Serie C.

Una delle “classiche” della storia giallorossa (ben 73 incontri totali) non conosce una vittoria del Lecce dal 1960. I salentini non si impongono allo stadio Adriatico dal 15 maggio 1960, in una delle gare conclusive di una stagione terminata con una tranquilla salvezza in Serie C dopo il quinto posto della stagione precedente, quando il Lecce era neopromosso dalla Quarta Serie.

A decidere Pescara-Lecce 0-1 fu Cataldo Gambino, attaccante barlettano che, con la maglia del Lecce, realizzò 16 reti in 63 gare spalmate su due stagioni. L’allenatore di quella squadra era Ambrogio Alfonso, rientrato alla guida del Lecce dopo l’annata e mezzo in quarta serie tra il 1956 e il 1958.

Il tabellino della gara

15/05/1960 – Pescara, stadio Adriatico 31° giornata del Campionato di Serie C 1959/1960

Pescara-Lecce 0-1

Pescara: Tuniz, Bernardi, Ganzerla, Conio, Foscili, Padovan, Vanini, Cavicchia, Natteri, Ferrari, Masoni. All. Bencic Ljubo

Lecce: Gortan, Pinaroli, De Vitis, Davalle, Biancardi, Maccagni, Arfuso, Greco, Gambino, Novelli, Cordone. All. Alfonso

Marcatori 69’Gambino

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Checco Moriero è il più grande giocatore di tutti i tempi ad avere giocato nel Lecce. Un mix tra causio e Bruno conti, fosse andato alla..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Grandissimo Mirko nella storia di questa società, io inorerei tutti questi grandi personaggi del lecce mettendo attorno allo stadio via del mare..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "....e c ero anche io con i miei 27 anni!!"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Rubriche