Resta in contatto

News

QdP – Cavasin: “Il Lecce è superiore sia alla Salernitana che al Monza. Può vincerle tutte!”

L’ex allenatore giallorosso parla a Il Quotidiano di Puglia (intervista di Antonio Imperiale) delle performance del Lecce.

IL LECCE DEI RECORD. «Verrebbe voglia di dire: noi già lo sapevamo. Nel Lecce c’è tutto ciò ​​che serve per vincere. Un allenatore come Corini, uno che sa già come si vince. Una squadra forte, equilibrata, giocatori motivati, un ambiente che aiuta con la fiducia nelle varie componenti. Ci sono tutte le carte del cosiddetto “fuori campo”».

LE CARTE DEL CAMPO. «Queste fanno la differenza nel confronto con gli altri, ora che si sono superate le inevitabili difficoltà di crescita iniziale, di sentirsi tutti un gruppo. Sul campo il Lecce di carte di valore ne ha davvero tante. E’ una squadra che va in campo con almeno diciotto giocatori titolari e che nel campionato del Covid e delle cinque sostituzioni fanno la differenza, specialmente se un allenatore è bravo come Corini nella gestione. Corvino l’ha costruita, questa squadra, Corini l’ha plasmata e la conduce con destrezza. Quando hai giocatori per fare le sostituzioni nella mezz’ora della fine, ti cambia la storia. E’ successo, da ultimo, a Pisa, il giorno di Pasquetta».

LA SQUADRA. «C’era già un leader come Lucioni, caposaldo da sempre, è arrivato Maggio, la carriera parla per lui, una sorta di “totem”, e il ragazzo Gallo per quel prezioso mix esperienza-gioventù. Guarda lontano, Gallo. Come guardano i vari Hjulmand e Rodriguez ai quali un anno in serie A con il Lecce sarà prezioso per approdare sui grandi palcoscenici. La professionalità di Coda è nota da sempre, ma l’ambiente lo sta esaltando, e i suoi bagliori illuminano il campionato. Trovati gli equilibri a centrocampo, fra i vari reparti, protetto sempre da un portiere come Gabriel, questo Lecce adesso non subisce più gol e perciò vuole vincere senza soluzione di continuità».

SEI PARTITE ALLA FINE. «Il Lecce è superiore sia alla Salernitana che al Monza. Può vincerle tutte».

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Silvio Tenpesta
Silvio Tenpesta
4 giorni fa

In questo campionato di serie B il Lecce, sotto tutti gli aspetti, non ha competitori all’altezza (e on è presunzione, ma constatazione della realtà)!.
FORZA LECCE SEMPRE E COMUNQUE!!!
💛❤️💛❤️❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

Walter 73
Walter 73
4 giorni fa

Mister Cavasin perché non alleni più?
Non può non esserci posto per un tecnico serio e preparato come te.
Ritorna ad allenare.
Forza Alberto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Grande Squadra… Grande Societa’!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Grande Alberto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Grande mister, che anni stupendi con te in panchina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Parole sante.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Grande mister

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Grattiamoci

Luca
Luca
5 giorni fa

Ce ancora da lottare tanto Lecce è una piazza molto calda ma ci abattiamo presto se le cose non vanno e ci esaltiamo molto se vanno bene, dobbiamo essere concentrati e lottare fino alla fine nessuno ci regalerà niente, e nulla è scontato. Dobbiamo stare accanto ai ragazzi più possibile e incoraggiarli più che possiamo per ottenere l’obiettivo. FORZA MAGICO LECCE FACCI SOGNARE.

Stefano
Stefano
5 giorni fa

Il Lecce è superiore a tutta la serie b il mister ha trovato il giusto equilibrio fra tutti i componenti

Albj
Albj
5 giorni fa

Bravo mister Alberto disamina perfetta di un campionato che non si può concludere con un obiettivo ambito da tutti. Forza ragazzi e forza Sempre Lecce.

Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Checco Moriero è il più grande giocatore di tutti i tempi ad avere giocato nel Lecce. Un mix tra causio e Bruno conti, fosse andato alla..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Grandissimo Mirko nella storia di questa società, io inorerei tutti questi grandi personaggi del lecce mettendo attorno allo stadio via del mare..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "....e c ero anche io con i miei 27 anni!!"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News