Resta in contatto

News

Il Torino batte 1-0 il Parma e lo condanna alla Serie B

A spezzare il confronto dell’Olimpico la rete di Vojvoda nella ripresa. Due i legni centrati dai granata

Il Torino vince, respira in classifica e manda in Serie B il Parma. L’1-0 arriva per i padroni di casa dopo una gara difficile ma importante da vincere.

DOPO IL CROTONE SALUTANO ANCHE GLI EMINLIANI. Prima fase di equilibrio, poi al 14’ la zuccata di Sanabria, con palla fuori di poco. Al 23’ girata di testa di Cornelius, sfera che termina di leggermente alta. Un minuto dopo, sul cross di Vojvoda, Sepe smanaccia dai sui piedi di Ansaldi il quale calcia subito, ma centra in pieno la traversa. Col passare dei minuti i granata aumentano la pressione in avanti, ma il primo tempo si chiude dopo 2’, a reti bianche, con brivido per l’uscita errata del portiere sulla punizione di Baselli, poi Bremer manda out.

Nella ripresa, dopo un’incertezza di Sepe al 10’ su Sanabria, arriva il vantaggio per la compagine di Nicola. Il minuto è il diciottesimo  quando Vojvoda segna senza tante difficoltà, sul traversone basso di Ansaldi. Al 26’ annullato per fuorigioco a Belotti. L’attaccante (29’) colpisce poi il palo esterno. I cambi offensivi di D’Aversa non sortiscono l’effetto sperato e il Parma conosce la matematica retrocessione in Serie B, mentre con la vittoria il Torino aggancia lo Spezia a 34 punti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "❤️IMMENSO “BETO”💛"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "I mercenari non devono aver voce in capitolo.... quelli passano....i miti invece restano immortali"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Grandissimo Kecco anche come allenatore...non ha la fortuna di altri... però è vero anche che in quella circostanza lo ricordo benissimo il..."
Advertisement

Altro da News