Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Buffon, i Boys Parma non dimenticano: “Te ne sei andato da mercenario, non puoi tornare da eroe”

Spunta uno striscione all’esterno del Tardini che rievoca i fatti del 2001 con un invito finale a Buffon. “Onora la maglia”

Entusiasmo alle stelle, attenzione mediatica a livelli altissimi come non si vedeva da tempo e piazza in fibrillazione. Ma non tutti hanno accolto di buon grado la notizia del clamoroso ritorno di Gianluigi Buffon a Parma: c’è chi, infatti, è il caso dei Boys, non gli perdona il trasferimento nell’estate del 2001 alla Juventus, una delle “nemiche” della tifoseria crociata, dopo aver negato l’eventualità fino a pochi giorni prima. In quello che all’epoca, alla luce del rapporto stretto tra lui e il gruppo ultras della curva Nord, fu interpretato da tanti come un tradimento, evidentemente, non ancora dimenticato a distanza di vent’anni.

INVITO. Così nella notte all’esterno dello stadio Tardini è spuntato uno striscione firmato proprio dai Boys contro Gigi, che però si chiude con un invito “riappacificatore“. “Te ne sei andato da mercenario, non puoi tornare da eroe. Onora la maglia“.

Tutte le news sui ducali su ForzaParma.it

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario