Resta in contatto

Approfondimenti

Regia intelligente e dinamica: Baroni ha eletto Bjorkengren come vice-Blin

Lo svedese ha visto premiata la sua duttilità tattica, venendo provato dal neo allenatore al centro della mediana del Lecce.

Tra gli esperimenti, le prove, i test tecnico-tattici operati dal neo allenatore giallorosso Marco Baroni, in queste prime uscite stagionali è spiccato, anche e forse soprattutto, quello che ha visto John Bjorkengren spostato in regia. Un’opzione che si è distinta almeno per i risultati parziali, caratterizzati da prestazioni di carattere e qualità dello svedese. Che, dunque, va a candidarsi almeno come vice-Blin per il ruolo di mediano.

Tralasciando le uscite con i club dilettanti di Sinigo e Rovereto ed assente con il Legnago, nei successivi appuntamenti con realtà professionistiche come Vicenza ed Heerenveen Bjorkengren ha sempre giocato davanti alla difesa. Vederlo in quel ruolo al Menti ha sorpreso i più, i quali hanno dovuto constatare, dopo il novantesimo, l’ottima prestazione offerta nel ruolo in una ripresa dominata dai giallorossi.

Ancor meglio l’ex Under 21 svedese ha fatto all’Abe Lenstra Stadion sabato scorso, quando non ha affatto demeritato al cospetto di un centrocampo di livello (con elementi valutati anche 8-9 milioni) facendo viaggiare bene il Lecce. Dinamismo, un carattere solo a sprazzi visto nel ruolo di mezzala, qualità ed intelligenza nella gestione del pallone: un ruolo, insomma, nel quale sembra pronto per specializzarsi. Nulla di esaltante, sia chiaro, ma la necessaria constatazione di quello che potrebbe essere ben più di un esperimento estivo.

Di conseguenza Bjorkengren, con Hjulmand e Majer saldi nel ruolo di mezzali, si troverebbe addosso la palma di vice-Blin. Con licenza, ovviamente, di provare ad essere protagonista come ha già fatto vedere nel periodo d’oro del Lecce 2020/21.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti