Resta in contatto

News

Baroni: “Sono contento della prestazione. Mancata solo qualcosa in attacco”

Il tecnico del Lecce commenta così la sconfitta contro il Pisa nel big match della sedicesima giornata.

PRIMO E SECONDO TEMPO. “Dove è cambiata la partita dopo il primo tempo? Io sono abituato a vedere i numeri, li ho guardati subito. Noi abbiamo avuto supremazia territoriale nel primo e secondo tempo. Il Pisa è una grande squadra nel preparare le gare, nell’attaccare i cross e nei tiri da fuori. Sono molto contento della prestazione della squadra, abbiamo giocato con qualità e personalità”.

ATTACCO. “Davanti dobbiamo fare meglio quando ci sono occasioni nitide, penso alle occasioni di Olivieri e Gargiulo o anche ai colpi di testa, abbiamo appoggiato. Siamo stati più belli che concreti”.

AGGRESSIVITA’ E SECONDE PALLE. “Loro calciano da fuori e noi abbiamo giocato. Sono due modi di interpretare la gara, loro hanno questa qualità ma io non ho visto difficoltà a inizio ripresa. E’ chiaro che quando devi fare la partita con molti uomini sottopalla, a partire dai loro trequartisti, le situazioni si subiscono solo quando perdi palloni in mezzo al campo. Sono contento della prestazione, credetemi. Pensavamo di poter fare un’altra partita e abbiamo invece fatto ciò che ci contraddistingue. Qualcosina nel chiudere l’azione”.

CHI GIOCA MENO. “In questo momento stiamo cercando di far crescere dei ragazzi che hanno avuto meno spazio e che hanno qualità. Chi è entrato mi è piaciuto molto. Ora abbiamo la Coppa Italia con lo Spezia, un test in più per loro. C’è qualche ragazzo che è affaticato dopo tante partite ravvicinate, è normale in questo momento”. 

DI MARIANO. “E’ importante, ha fatto bene fino ad adesso. Non era facile da quella parte con Birindelli, lo ha tenuto sulla corsa. Al di là dei singoli è la ricerca del gioco che è convincente”.

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News