Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Perugia, Olivieri: “A Lecce sono stato sfortunato. Non ho chiesto la cessione al club”

L’attaccante arrivato da Lecce: “Spero di sbloccarmi presto. Il tecnico ha concetti chiari e la squadra è buona. Raggiungiamo il prima possibile la salvezza”.

“Arrivo a Perugia con voglia di rivalsa”Marco Olivieri si è presentato ripercorrendo ciò che non è andato a Lecce: “E’ stata una prima parte di stagione sfortunata tra pali e gol annullati. Sono contento che Corvino abbia speso belle parole nei miei confronti ma ci tengo a precisare che non ho chiesto io la cessione alla società, è stata una decisione loro. Detto questo, sono qua a Perugia per mettermi a disposizione della squadra e di Alvini”.

Sui primi giorni da grifone: “Mi sono trovato molto bene. Il tecnico ha concetti molto chiari e la squadra è buona. Dobbiamo raggiungere prima possibile la salvezza. Mi impegnerò sempre, spero di sbloccarmi presto e fornire assist per i compagni. Io posso ricoprire tutti i ruoli d’attacco ma preferisco giocare da seconda punta e riempire gli spazi che mi crea il centravanti”. Il numero di maglia: “L’undici l’ho sempre portato da ragazzino e rispetto la tradizione”.  Chiusura sul passato alla Juventus: “Ho realizzato due sogni esordendo in Serie A e in Champions League”.

Approda su CalcioGrifo.it per tutte le news sui biancorossi.

65 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

65 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da L'angolo dell'avversario