Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Brescia, Moreo: “Crediamo nella promozione diretta. Corini chiede…”

L’intervista della Gazzetta dello Sport al numero 9 delle Rondinelle riportata dai colleghi di TifoBrescia. 

Stefano Moreo e i suoi 9 gol in Serie B, di cui ben 6 sotto la Nord: uno in meno del record personale stagione (fatto in C con il Venezia di Pippo Inzaghi): la Gazzetta dello Sport ha intervistato il numero 9 del Brescia nel numero odierno. Di seguito un estratto dell’intervista.

BRESCIA. “Giocare davanti ai tuoi tifosi dà più carica, segnare sotto la curva e fare festa con loro è il massimo. Ci vorrebbe però qualche gol in più fuori casa… Inzaghi alternava molto le punte: siamo in tanti e forti, sceglieva in base alla partita. Corini non ha mai cambiato, ci chiede più coraggio e più verticalizzazioni, dobbiamo coordinarci con il trequartista. Io mi sono sempre adattato, dopotutto conta fare gol e li sto facendo. Ma so che se non funziona, dietro c’è gente che scalpita. Fino all’ultima giornata ci sarà da credere alla promozione diretta: viste le distanze ridotte può succedere di tutto. Gli scontri diretti potrebbero essere decisivi”.

PROMOZIONI. “La prima (con l’Entella) bellissima, al primo anno da professionista, sempre titolare con Prina. La seconda eravamo nettamente i più forti e lì è nata la stima di Inzaghi, che mi ha voluto a Brescia. Chi non vorrebbe giocare in A? Ci si può arrivare a ogni età, bisogna crederci e volerlo. In D era un sogno, poi crescendo è diventato via via un obiettivo, perché bisogna andare sempre per gradi: la C, la B e ora la A. Io non sono un fenomeno, io mi devo costruire, i fenomeni sono altri”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da L'angolo dell'avversario