Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baschirotto: “La A con il Lecce è un sogno. Ci manca qualche punto, sul gol del Toro mancanza di comunicazione”

Il difensore del Lecce, insostituibile in questa prima fase di campionato, è stato ospite di Piazza Giallorossa su TeleRama.

AVVIO GIALLOROSSO. “Mi reputo soddisfatto per le belle prestazioni messe sul campo ma sono rammaricato poiché secondo me abbiamo lasciato più di qualche punto per strada. Giocare in Serie A per me è un sogno e bisogna sempre credere in ciò che si fa e non demordere mai. Io ci ho sempre creduto, nonostante la strada a volte si sia presentata in salita. Come squadra dobbiamo lavorare e crescere tanto, così ci toglieremo belle soddisfazioni”.

TORINO. “Ci siamo fatti prendere un po’ dall’avversario. Bisognava osare un po’ di più in avanti. Il loro go? C’è stata una mancanza di comunicazione. Dovevamo cercare di giocare diversamente e alternare il modo di farlo, a volte dovevamo andare più incontro agli avversari. Abbiamo cercato la palla in profondità a causa della pressione avversaria, poi però dovevamo mutare il tipo di giocate in avanti”.

SCORE PERSONALE E DIFESA. “Sono il difensore con più recuperi in A? Mi fa piacere. Sulla carta abbiamo qualcosa in meno quindi cerchiamo di aiutarci tutti insieme in fase difensiva. Se anche la Juve si difende in undici può certamente farlo il Lecce. Umtiti? Ha portato carisma ed entusiasmo con la sua voglia di mettersi in gioco con umiltà”.

BARONI. “Siamo un gruppo giovane dunque per noi ogni domenica scendere in campo deve essere una gioia perché giocare in Serie A non è da tutti. Questa è una cosa che il mister ci ripete sempre”.

VOGLIA DI CRESCERE. “Lecce per me è un trampolino di lancio perché sono una persona ambiziosa e cerco di darmi sempre obiettivi nuovi. Sono un giocatore di grinta, fame e rabbia. In difesa c’è concorrenza e per me questo rappresenta uno stimolo. Nella mia carriera mi sono messo in gioco sempre quindi di certo non mi fa paura la competizione”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News