Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Zeman: “Il mio Lecce avrebbe dovuto giocare in Europa, la meritava. La società però ha rinunciato”

Nell’ottica del Festival dello Sport di Trento, l’ex tecnico del Lecce Zdenek Zeman ha parlato anche del suo passato giallorosso.

Così il maestro boemo: “Quel Lecce aveva dei buoni giocatori come Bojinov, Vucinic o Pinardi, davvero tre bei calciatori. Purtroppo Bojinov ce l’hanno levato a gennaio in seguito all’offerta della Fiorentina. Per me il Lecce quell’anno sarebbe dovuto andare in Coppa UEFA. C’era tutta la possibilità di giocare in Europa, il problema è che nelle ultime due partite la squadra ha smesso di giocare. Io me lo posso anche spiegare ma non è normale visto che ci si stava giocando qualcosa di importante e si è rinunciato, ed è stata più la società che i calciatori a farlo”.

Subscribe
Notificami
guest

54 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo mister

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ricordo lo striscione in sud: con zeman, contro il sistema!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lecce- Barcellona 3-1

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande verità 👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mitico Zeman indimenticabile 💛❤💛❤💛❤

Giorgio
Giorgio
1 anno fa

Zeman maestro di calcio e di vita,da ex calciatore lo dico però non si può dire meno alla famiglia Semeraro ,ci hanno fatto vivere delle bellissime stagioni nella massima categoria del calcio forza lecce sempre .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E vero lo ricordo benissimo quell,anno. Teniamo nu squadrone.

Giannuzzo
Giannuzzo
1 anno fa

È vero quello che dice Zeman lo sappiamo tutti è anche vero però che la società di allora dei Semeraro era in difficoltà per una situazione debitoria pesante; il qualificarsi per la Coppa UEFA avrebbe necessariamente significato per la società l’acquisto di altri giocatori di livello ma non c’erano le risorse economiche.

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
1 anno fa

Ora nn glorifichiamo sto tipo buttando come al solito m…da sulla società del tempo. Se il Lecce in quel 20 ennio ha disputato più campionati in a si tutte le altre proprietà lo si deve alla famiglia Semeraro, nn certo a Zeman che nn è la prima volta che ricorda l’episodio, abbiamo capito, quando però sei tornato a Lecce in b, se nn ti avessero silurato subito ci avresti condotto dritti dritti in c. Per me allenatori come Mazzone, Papadopulo, Di Canio, Rossi, Cavasin hanno fatto la storia a Lecce. Certo nn tu per mezzo campionato fortunato.

Pippo
Pippo
1 anno fa

Sei un incompetente di calcio se vai contro Zeman, ti devi vergognare per il tuo stupido commento.

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
1 anno fa
Reply to  Pippo

E tu sei ritardato

Raffaele Zorzi
Raffaele Zorzi
1 anno fa

Non hai capito nulla…
Tra l’altro una volta andato via , nell’anno della B, il Lecce fece una figura vergognosa…Un disastro dopo Zeman

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
1 anno fa
Reply to  Raffaele Zorzi

Ti ricordo che Papadopulo prese la squadra e la portò quasi ai playoff visto che capisci tanto.

Gianfranco
Gianfranco
1 anno fa

Gran bella squadra allenata da un maestro di calcio.
Da romanista zemaniano ricordo lo spettacolo e la lezione di gioco che diede il Lecce di Zeman a Roma contro i giallorossi nel 2004 (la partita fini 2-2) e indimenticabile, dopo il gol, il bacio di Boynov sulla testa del Boemo.

Sololecce
Sololecce
1 anno fa

Cmq quell’anno fu il nostro caro Corvino che indebolì la rosa a gennaio vendendo Bojnov .
Speriamo che la storia non si ripeta e si finisca l’anno con la migliore rosa a disposizione.

Giallorossosempre
Giallorossosempre
1 anno fa

Già con la vendita di Bojnov si è capito che la società non voleva andare in Europa.
Grande uomo oltre che tecnico Zeman

Sandro Cavalera
Sandro Cavalera
1 anno fa

Un gomplotto…….

Gianni
Gianni
1 anno fa

Che bei ricordi

Villi
Villi
1 anno fa
Reply to  Gianni

Bellissimi in effetti

Ettore Costantini
Ettore Costantini
1 anno fa

Ricordo indelebile quando Zeman all’ultima giornata si alzò dalla panchina e andò dietro girando le spalle al campo di gioco come per dire questa non è opera mia

Solegiallo
Solegiallo
1 anno fa

Ha ragione zeman

Io
Io
1 anno fa

C’è gente che la storia la scrive e altra gente che si limita solo a leggerla. Il Boemo aveva tutte le componenti per farci andare a fare un giro in Europa, “qualcuno” non volle per mancanza di pasticciotti e rustici all’estero. Quel “qualcuno” non solo non è stato in grado di scriverla la storia ma neanche di saperla leggere ancora oggi.

Franz
Franz
1 anno fa

Che indecenza peccato ma si sapeva.

Carlo
Carlo
1 anno fa

Per il vero 433 andate a vedere le partite di questo signore…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

L unico che potrebbe replicare e’ Corvino il quale aveva da tempo traghettato a Firenze nonostante fosse dipendente dell us lecce…

Villi
Villi
1 anno fa

Finalmente qualcuno che non ha la memoria corta….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Zeman ha ragione su tutto 💪💪💪 unico. Presidente della lega subito.

alexxx
alexxx
1 anno fa

altra pasta rispetto ad oggi… incredibile
anzi no, c’è anche di peggio visto che anni dopo si è arrivati a comprare la partita col bari per poi finire in C… anni tetri per il calcio
fortunatamente oggi la musica sembra cambiata

Last edited 1 anno fa by alexxx
Emanuele
Emanuele
1 anno fa

E vero si era capito già allora

Marco
Marco
1 anno fa

Colpa dei semerabili… 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Credo alle parole del Borneo le possibilità economiche non c’erano i Semeraro a quell’epoca non hanno fatto il passo per fare crescere la società

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È vero mi ricordo che abbiamo ceduto il posto in classifica all’Udinese per giocare l’ormai inesistente intertoto…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Verissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io ero alla sud e me lo ricordo Zeman a Lecce – Parma che, quando verso la fine le squadre sul pareggio si misero praticamente d’accordo e iniziarono a palleggiare, iniziò prima a sbracciarsi per incitare a giocare e poi si mise di spalle a bordo campo fino al fischio finale.

Lupo Alberto
Lupo Alberto
1 anno fa

In quella famosa partita ero in curva Sud, che dolore, una ferita non ancora emarginata. Con quella scuadra si poteva fare altro.
Questo atteggiamento è anche uno dei tanti limiti del profondo sud, ma con la programmazione e gli investimenti mirati sui giovani le cose possono cambiare. Che dire, non ci resta che sognare, tanto almeno questo è gratis…

Lupo Alberto
Lupo Alberto
1 anno fa
Reply to  Lupo Alberto

Mi correggo: squadra

RICK
RICK
1 anno fa
Reply to  Lupo Alberto

E C’è ancora gente che ha il coraggio barbaro di rimpiangere le vecchie proprietà…

Sonoio
Sonoio
1 anno fa
Reply to  RICK

Io sicuramente rimpiango Semeraro senior. Ditemi cosa hanno fatto questi nuovi, se hanno speso denaro. Con 4 soldi vuoi stare in A?

Villi
Villi
1 anno fa
Reply to  Sonoio

Un VERO signore!!!
Ovviamente all’epoca ero tra quelli che contestavano!!!!!
Un VERO tifoso deve sempre contestare la dirigenza/proprietà!!!!!
I ruoli vanno mantenuti DISTANTI!!!!!
NON SONO COMPATIBILI!!!!!
Un presidente può essere pure tifoso……. Ma alla fine sta guadagnando soldi.
Un tifoso può anche sentirsi padrone….. Ma sta pagando….. Paga per entrare allo stadio…. Che considera casa sua….. Paga le trasferte per seguire la sua squadra.

Last edited 1 anno fa by Villi
Villi
Villi
1 anno fa
Reply to  RICK

Perché questa società cosa ha fatto di meglio?
Non voglio fare polemica…..
Questa società però solo quando farà 3 anni di fila in A potrà dire di aver fatto meglio di altri.
I FATTI NON PAROLE!!!!!
Questa società non ha i mezzi per scrivere una pagina nuova nella storia del Lecce.
FATTI!!!!!! VOGLIO VEDERE I FATTI PRIMA DI SANTIFICARE QUALCUNO.
state santificando questa dirigenza, ma non hanno fatto né niente di nuovo né niente di meglio di altri.
Vi ricordo che altre proprietà hanno guadagnato salvezze in A…..
Altre proprietà hanno guadagnato la prima storica promozione.

Gennaro
Gennaro
1 anno fa
Reply to  RICK

I parassiti come i semeraro

Villi
Villi
1 anno fa
Reply to  Lupo Alberto

Molto probabilmente La migliore squadra mai avuta a Lecce.

Il vero tifoso salentino
Il vero tifoso salentino
1 anno fa

Quell’ultima partita 2-2 col Parma con Zeman a dare le spalle alla squadra in segno di protesta mi ha fatto odiare il calcio per anni. Ho smesso di vedere partite e andare allo stadio. Tempo perso e soldi sprecati per un tifoso che crede in dei valori morti e pilotati. Spero in questa nuova società … ciò non toglie il calcio e business e i tifosi contano poco a meno che pagano il biglietto e il merchandise. Zeman grande uomo di Sport.

Villi
Villi
1 anno fa

Anche io dopo 11 anni di fila (tra abbonamenti e biglietti) senza aver mai perso una partita in casa…. dopo quell’anno non andai allo stadio per 3 anni.
Ci rimasi troppo male sinceramente.
Eravamo in settima posizione a gennaio se ricordo bene.
Corvino aveva le sue responsabilità comunque…. Chi oggi lo vede come un salvatore della patria….. A me torna puntualmente in mente quella storia, e altre… …. Non sono un suo grande estimatore….non ci riesco più…. Troppo deluso.
Semeraro senior era un signore cmq….. Posso capire il suo punto di vista…..
Se penso a Semeraro senior e poi vedo Liguori…. Hahaha mi viene da ridere…..
Questa società solo quando otterrà una salvezza in serie A potrà guadagnare rispetto….. Per il resto sono solo CHIACCHIERE.
CHI BACIA IL SEDERE A QUESTA SOCIETÀ MI FA PENA E UN PEZZENTE !!!!!!!! E SICURAMENTE È DI LECCE CITTÀ….. UN SERVO LECCHIINO DI STICCHI. ovviamente non ho nulla contro sticchi.
Però UN VERO TIFOSO NON PUÒ MAI INNAMORARSI DI UN PRESIDENTE….. PERCHÉ I RUOLI SONO INCOMPATIBILI.
Per me conta solo il Lecce…… non conta l’allenatore non contano i calciatori non conta la dirigenza!!!!!!
Ho vissuto l’era Jurlano con la prima promozione…… Ho vissuto l’era Semeraro con le giovani promesse…..
Ma per me conta solo il Lecce.
Questa società non rimarrà nella storia perché non ha i mezzi per fare meglio.
AMEN

Sergio
Sergio
1 anno fa

Grande mister, tutti lo sapevamo…… Chissà se è stata la società o i poteri forti a non permettercelo…… Secondo miglior attacco della serie A vedere le partite era spettacolo puro!!!
Ricordo ancora quando per protesta ti alzasti e ti mettesti dietro la panchina……… Con il boemo contro il sistema, hai fatto diventare giocatori anche i brocchi!!!

Alessandro
Alessandro
1 anno fa
Reply to  Sergio

Secondo me sono stati i poteri deboli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

L avevamo cpt un po tutti all epoca…

Sonoio
Sonoio
1 anno fa

E di questi attuali cosa avete capito. Che non spendono un centesimo?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non è una novità….

Sonoio
Sonoio
1 anno fa

E di questi attuali cosa avete capito. Che non spendono un centesimo???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Semerabili

Sonoio
Sonoio
1 anno fa

Prrrrrr

Villi
Villi
1 anno fa

Ignorante

Massimo
Massimo
1 anno fa

Vero o falso che sia quell’atteggiamento al tempo lo trovai inspiegabile.
Vera occasione mancata per andare in Europa.
Speriamo che in futuro si ripresenti.

Articoli correlati

Lo scontro salvezza dello stadio Benito Stirpe termina 1-1. Al gol di Cheddira risponde il...
Il penalty calciato dall'attaccante montenegrino e terminato in porta, decisivo per l'1-1 in casa del...
Ecco cosa è successo nell'impianto frusinate dopo il fischio finale del match pareggiato dai giallorossi...

Dal Network

Bruttissima notizia per l'attaccante degli emiliani e della nazionale...
L'allenatore del Frosinone recrimina per la ripetizione della massima punizione prima mancata da Rafia e...
Il centrocampista giallazzurro ha parlato a Dazn a pochi minuti dal fischio d'inizio...
Calcio Lecce