Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Rivoluzione fuorigioco: ecco cosa cambia con la nuova regola FIFA

In via di sperimentazione il cambiamento che potrebbe ribaltare l’interpretazione dell’offside sui campi da calcio

La regola del fuorigioco potrebbe essere presto rivoluzionata dalla FIFA. La federazione internazionale, infatti, sta studiando un possibile cambiamento del regolamento volto a favorire gli attaccanti. D’altra parte il piano per la riforma del calcio proposto dal presidente Gianni Infantino, Vision 2020-23, mira esplicitamente a promuovere il gioco offensivo.

LA NUOVA REGOLA SPERIMENTALE. La nuova regola, che presto verrà sperimentata dalla FIFA in vari tornei giovanili tra cui anche il campionato italiano U18, prevede che sia considerato in gioco l’attaccante che abbia almeno una parte del corpo in posizione regolare, ovvero in linea con il “penultimo difendente”. Di fatto si tratta di un completo ribaltamento della norma attualmente in vigore: oggi è considerato in fuorigioco l’attaccante che ha almeno una parte del corpo in posizione irregolare, oltre la linea immaginaria disegnata a partire dalla posizione del “penultimo difendente”. Per parte del corpo si intende una parte con cui si può segnare un gol: quindi piedi, gambe, testa e busto, non mani e braccia.

IL GOL DI LAUTARO. Per far comprendere la differenza tra la norma attuale e quella che la FIFA vuole sperimentare possiamo fare riferimento al gol annullato a Lautaro Martinez nel derby tra Inter e Milan di domenica sera. Il Toro è stato ritenuto in offside perché la sua fronte era oltre la linea disegnata in base alla posizione del difendente milanista Thiaw. Una posizione irregolare millimetrica, ma certa, grazie all’utilizzo del software per la rilevazione del fuorigioco semiautomatico. Con la regola allo studio da parte della FIFA, il gol di Lautaro sarebbe stato buono: una parte del corpo di Lautaro, infatti, era in linea con Thiaw. In tal caso, per esserci fuorigioco, l’intera figura dell’attaccante interista avrebbe dovuto essere oltre quella del difendente rossonero.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
maurizio andreazza
maurizio andreazza
1 anno fa

speriamo al quanto presto perchè il vecchio fuorigioco andava bene quando il piu delle volte i goal di Lautaro erano validi poichè l’occhio umano difficilmente li percepiva irregolari

Articoli correlati

FIFA e IFAB starebbero lavorando a un cambio di regolamento potenzialmente epocale per il mondo...

Le parole del designatore arbitrale della Serie A su fuorigioco semiautomatico e tempo effettivo Appresa...

Il comunicato ufficiale che sancisce la novità Novità in Serie A a partire dalla ventesima...

Dal Network

I campani restano al palo anche nella partita casalinga contro il Monza. Parole senza filtri...
Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Calcio Lecce