Resta in contatto

Calciomercato

Venuti-bis si avvicina, mentre negli USA…

Il terzino toscano è pronto ad accettare l’offerta del Lecce: il trasferimento a titolo definitivo esaudirebbe la volontà di entrambe le parti. Intanto ieri c’è stato l’esordio in International Champions Cup

Lorenzo Venuti è un passo dal diventare per la seconda volta un calciatore del club salentino. Dopo i lavori nel ritiro viola di Moena con la supervisione di Vincenzo Montella, è arrivata la convocazione per l’International Champions Cup, competizione estiva a cui sta partecipando anche la Fiorentina.

Stanotte, l’ex Benevento ha giocato da titolare nel 2-1 con il Chivas. Il tecnico ha concesso l’ultima prova a Venuti anche perché, in attesa del pieno recupero di Milenkovic e dell’arrivo di Lirola, il ragazzo di Montevarchi era l’unico effettivo a disposizione. Secondo quanto riportato dai colleghi di fiorentina.it, Venuti ha sfoderato una partita dai diversi errori, alcuni di posizione. I maggiori pericoli sono arrivati dalla sua parte; ciò non gli ha permesso di spingere al pari del dirimpettaio Terzic.

Al rientro della Fiorentina dagli Stati Uniti, la trattativa potrebbe definitivamente prendere il volo. La Fiorentina, anche se il tecnico ha speso spesso ottime parole per Venuti, punterebbe a una cessione definitiva. Il Lecce, dal canto suo, accoglierebbe a braccia aperte Lollo. L’incontro tra Meluso e l’agente Mino Raiola ha lasciato tracce positive. Oggi Meluso lascerà Santa Cristina per dedicarsi a capofitto nelle operazioni di mercato.  Il matrimonio s’ha da fare…

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Calciomercato