Resta in contatto

News

Lapadula: “Se sto bene mi sento sicuro. Altro attaccante? Ci divertiamo”

L’italoperuviano si presenta positivo in sala stampa dopo la vittoria con la Salernitana. L’eventuale arrivo di un’altra punta non spaventa.

Gianluca Lapadula, l’uomo bum bum di Lecce-Salernitana, torna a incidere dopo tanto ma il focus è già puntato su una condizione che fa sperare: “L’ultima doppietta? Empoli-Milan. Ci tenevo a far bene la prima in casa, ma questa è la chiusura di un cerchio che si chiama ritiro. Ci tenevo a non saltare nessun allenamento, ci tenevo ai 90’ e la doppietta è un gran risultato”.

ESULTANZA. “Il mio nome scandito da tutti e ritmato da me? L’esultanza l’ho sempre fatta in C, B e A e può essere sì un inizio mai fatto. Volevo partire bene e sono molto contento, più che per i gol, per la forma fisica. Se il mio corpo mi accompagna, mi sento più sicuro.Ora sono a un ottimo livello, devo ringraziare lo staff”.

VENTURA. “Con Ventura abbiamo una stima reciproca. La Nazionale è il sogno di ogni giocatore, mi chiamò per stage e mi convocò per gli Europei. In campo è forte”.

NIENTE PAURA. “Io sono dell’idea che la società ha fatto un ottimo lavoro fino a questo momento, tra acquisti e gruppo. Se si ritiene importante un’altra punta ben venga. Più siamo forti e più ci divertiamo”.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News