Resta in contatto

News

Ancelotti: “Llorente-Milik grande esperimento. Liverani? Mi sta simpatico”

Il tecnico azzurro non ha niente da recriminare ai suoi ragazzi dopo la netta vittoria al Via del Mare. Elogi per Liverani e pochissimi aspetti su cui c’è da dire.

Carlo Ancelotti è visibilmente soddisfatto dopo la netta vittoria del suo Napoli, capace di controllare per lunghi tratti la partita, colpendo più volte il Lecce, facendo pagare a caro prezzo gli errori. E’ stato ottimale l’esperimento del doppio centravanti, mentre c’è pochissimo da rimproverare.

MILIK-LLORENTE. “Possono giocare insieme, l’hanno dimostrato oggi, nei giorni passati. Da un punto di vista tecnico-tattico mi hanno soddisfatto. Le sue caratteristiche mancavano? Llorente è completo, ha una stazza che gli permette di giocare meglio in delle situazioni, ci auguriamo tutti che possa continuare”.

COSA MANCA. “C’è da guardare il pelo nell’uovo oggi. Abbiamo iniziato lentamente la partita, faceva molto caldo, abbiamo allentato il ritmo sul 3-0 ma la gestione della partita è stata buona. Concretezza per il Napoli? Io faccio il mio, non mi interessa che ci sia l’etichetta col mio nome. M’interessa che il Napoli vinca. Al momento c’è la possibilità di migliorare tutti gli aspetti nei quali siamo carenti”.

INGENUITA’ E LEGGEREZZE.L’ammonizione di Ruiz è stato un malinteso, ha esultato la telecamera e non ha irriso i tifosi del Lecce. Sbagliamo perché forziamo il gioco da dietro per far uscire la velocità degli attaccanti e ci manca la precisione. A centrocampo siamo a posto. Ho Allan e Gaetano insieme a coloro che erano in campo oggi e va bene”.

GIALLOROSSI. “Il Lecce ha una sua idea di gioco. È stata condizionata dalla nostra aggressività, quando va in campo si sa quello che si deve fare. Auguro la salvezza, Liverani mi sta simpatico”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News