Resta in contatto

Rubriche

La penna in trasferta – Signorelli (CalcioAtalanta.it): “Gasperini pensa al turnover con il Lecce”

Secondo il collega orobico il tecnico atalantino ricorrerà ad un’importante turnazione per sopperire alla stanchezza post-europea. L’obiettivo è quello di vincere per continuare a giocarsela con le big.

Domenica il Lecce è atteso da una sfida difficile sul rinnovato campo da gioco dell’Atalanta. Una gara che è comunque di non semplice interpretazione, considerando che i qualitativamente superiori bergamaschi vengono dalle consistenti fatiche di Champions. Per conoscere meglio la situazione dalle parti del Gewiss Stadium abbiamo ascoltato il giornalista Giordano Signorelli di Calcioatalanta.it.

1) L’Atalanta risentirà fisicamente del quinto impegno in 2 settimane e della beffarda sconfitta con lo Shakhtar?

“Il rischio di un contraccolpo c’è sempre quando si perdono partite come questa, ma anche dopo Zagabria l’Atalanta ha dimostrato di saper reagire. Stanchezza? Chiaro che un po’ si farà sentire e proprio per questo motivo mi aspetto un po’ di turnover con Gasperini che punterà su qualche elemento più fresco ma comunque affidabile. La rosa a sua disposizione è varia in ogni reparto e di volta in volta può attingere pescando chi sta meglio”.

2) Come giudichi l’avvio di stagione dei nerazzurri?

“L’inizio di campionato dell’Atalanta è stato estremamente positivo, anche se c’è sempre un pizzico di rammarico per come è maturata la sconfitta contro il Torino. Fino ad oggi è mancata la classica ciliegina sulla torta, ossia quella soddisfazione in Champions League che purtroppo fino ad oggi non è arrivata e anche martedì è scappata via dopo averla accarezzata. Nel 2019 l’Atalanta è la squadra che ha fatto più punti, speriamo riesca a mantenere questo trend per continuare a stare nelle primissime posizioni”.

3) Cosa ne pensi del Lecce di Liverani?

“Io inserisco il Lecce in quel gruppo di formazioni che lotterà per la salvezza. Qualitativamente ha un organico che può centrare l’obiettivo, ma deve sbagliare poco perché in quella zona della classifica vedo molto equilibrio e secondo me si salverà chi sbaglierà di meno. Con Genoa, Sampdoria e Milan al momento invischiate in questa lotta, bisogna fare più punti possibile e sfruttare ogni occasione”.

4) Domenica per Gasperini sarà turnover o insisterà sui big?

“Come ho detto in precedenza mi aspetto un po’ di turnover, soprattutto per far rifiatare chi è più stanco. Secondo il mio punto di vista è molto probabile che rivedremo in campo dal primo minuto Djimsiti, Kjaer, Freuler, Malinovskyi, Gosens e Muriel, ma saranno solamente le ultime sedute a decretare chi cederà loro il posto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Rubriche